Menu

 

 

 

George Pérez annulla tutti gli impegni per problemi di salute

Con una profonda e sentita lettera, George Pérez (qui trovate la nostra puntata di Portfolio dedicata all'artista) ha comunicato ai fan che il suo stato di salute non gli permetterà di rispettare gli impegni e presenziare alle Convention presso cui era stato annunciato, quantomeno per tutto il 2017.

A fine aprile, mentre si recava all'East Comic Con di Secaucus, New Jersey, l'artista è infatti stato colto da un severo attacco cardiaco, che ne ha richiesto l'immediato ricovero in ospedale e l'applicazione di alcuni stent coronarici.

Come leggiamo dalla lettera (via Newsarama):
"Prima di tutto voglio ringraziare ancora una volta tutte le persone meravigliose che mi hanno mandato gli auguri, pensieri positivi e preghiere per quanto riguarda il mio recente attacco di cuore." esordisce Pérez nella sua lettera di cui riportiamo alcuni passaggi.
"Mi sento molto meglio di quando ho avuto l'attacco, ma non mi sento ancora guarito come pensavo. Il mio motore è danneggiato e ha bisogno di essere riparato".

Oltre ai problemi cardiaci, infatti, ci sono problemi di diabete e agli occhi a complicare il quadro.

"Questo duro schiaffo della realtà è molto pungente, ma è inevitabile. Sono un uomo limitato in questo momento e queste limitazioni significano che dovrò deludere tanti fan e creare inconvenienti a tanti organizzatori di Convention che hanno contato su di me".
"Sono costretto, per ordine medico, ad annullare tutte le partecipazioni alle Convention, almeno per il resto dell'anno" - scrive Pérez - "Ho già contattato tutti gli organizzatori, che sono stati veramente gentili e comprensivi".

Ma non riesce a rinunciare a tutto. Infatti farà eccezione un evento di beneficenza, cui non vuole rinunciare, il progetto Love is Love durante il MegaCon che si terrà a Orlando il prossimo 26 maggio, quando non farà sketch ma incontrerà comunque i fan per gli autografi. "È per una buona causa, e spero di vedere un buon numero di fan" scrive l'artista.

Quindi conclude rivolgendo un pensiero a chi è meno fortunato di lui.
"Potrebbe esserci un buon numero di voi dispiaciuto per me. Per favore, non siatelo. Ho compiuto un grande percorso e non solo sono stato benedetto con una grande carriera ma anche, grazie a voi che comprate videogame, t-shirt, action figure, edizioni da collezione, e guardate i film e le serie TV, le mie entrate sui diritti d'autore mi consentono una sicurezza finanziaria per la vita. Ci sono molti miei coetanei che non hanno questo lusso. Ingiusto, ma vero.
Per cui, se questi colpi di sfortuna devono capitare a qualcuno, lasciate che sia io. Certo, le mie uscite saranno ridotte, ma continuerò a disegnare, con lo stesso amore di sempre. Grazie a tutti.

Ci vediamo sui fumetti.

George Pérez"

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.