Menu

 

 

La Marvel mette un freno agli eventi e riflette sulla diversificazione degli eroi

Non sempre i lettori di comics sono aperti a stravolgimenti e novità, sopratutto quando si parla di eroi classici. Negli ultimi anni la Marvel Comics ha letteralmente stravolto il suo universo narrativo con un evento dopo l'altro e con l'introduzione di nuovi personaggi che mantenevano però il nome di vecchi personaggi, come le nuove Thor o Wolverine o come il nuovo Hulk. Finché i dati di vendita davano ragione alla Casa delle Idee sembrava non esserci motivo di cambiare rotta e le rumorose lamentele dei fan potevano rimanere tali.

Come riportato da ICv2, David Gabriel, il Marvel's Senior Vice President of Sales, Print & Marketing, ha dichiarato che dopo Secret Empire (che terminerà nell'agosto 2017) non ci saranno più grandi eventi per almeno 18 mesi.
"Speriamo che voi ragazzi sarete felici di sapere che alla fine di Secret Empire, non abbiamo alcun grande evento in programma", ha dichiarato Gabriel in occasione con i rivenditori. Ciò non esclude crossover minori fra testate o che la dicitura evento sia utilizzata per marketing in assenza di parole più efficaci.

Ma il punto più scottante, e che ha fatto intervenire molti autori sul web a dire la propria, è la questione della diversificazione degli eroi. Alcuni rivenditori, infatti, si sarebbero lamentati dei troppi cambiamenti. Gabriel, infatti, avrebbe ammesso che fra i vari fattori che hanno portato a un calo di vendite ci sarebbe il fatto che i lettori abbiano voltato le spalle ai nuovi eroi.
"Quello che abbiamo sentito è che la gente non voleva più diversità. Non volevano personaggi femminili là fuori. Questo è ciò che abbiamo sentito, al di là del fatto che lo crediamo o no. Non so che questo sia vero, ma questo è quello che abbiamo visto nelle vendite ".
"Abbiamo visto le vendite di qualsiasi personaggio che era diverso, qualsiasi nuovo eroe, i nostri personaggi femminili, tutto ciò che non faceva parte del nucleo dei personaggi Marvel, snobbato dal pubblico", ha spiegato Gabriel. "Questo è stato difficile per noi perché abbiamo avuto un sacco di nuove, fresche ed emozionanti idee che stavamo cercando portare fuori ma nulla di nuovo ha davvero funzionato."

Gabriel ha indicato anche altri fattori che nell'ultimo periodo hanno fatto calare le vendite, sia esterni ed economici sia la dirette concorrenza di Rinascita della DC Comics e un eccesso di materiale in uscita. Ma il dirigente ha anche illustrato come tre serie "classiche" come Spider-Man: Renew Your Vows, che vede Peter e MJ ancora sposati, Venom e Thanos siano andate molto bene. Il pubblico può scegliere ciò che vuole, in sintesi.

Tuttavia, dopo quanto riportato dalla conferenza, Gabriel ha specificato meglio il suo punto di vista a ICV chiarendo alcuni punti anche in considerazione del dibattito nato in rete:
"Abbiamo discusso apertamente con alcuni dei rivenditori al vertice, abbiamo sentito che alcuni di loro non erano felici con il falso abbandono del nucleo eroi Marvel e, contrariamente a quanto hanno detto alcuni sui personaggi che non funzionano, il fattore di attaccamento e la popolarità per la maggioranza di questi nuovi titoli e personaggi come Squirrel Girl, Ms. Marvel, The Mighty Thor, Spider-Gwen, Miles Morales e Moon Girl, continuano a dimostrare che i nostri fan e i rivenditori sono entusiasti di questi nuovi eroi. E voglio essere chiaro, i nostri nuovi eroi non andranno da nessuna parte! Siamo orgogliosi e felici di mantenere l'introduzione di personaggi unici che riflettono le nuove voci e le nuove esperienze nel Marvel Universe in coppia con i nostri eroi iconici.
Abbiamo anche sentito dai negozianti che accolgono e i nostri nuovi personaggi e titoli che ne vogliono di più! Hanno rinvigorito la propria base di clienti e sono cresciuti grazie a loro. Quindi manterremo entrambi i lati della storia e l'unico cambiamento imminente che faremo è quello di garantire di non perdere la concentrazione sui nostri eroi principali."

Da questo punti di vista, l'evento Generations sembra proprio nascere per livellare questi aspetti. Vedremo come si muoverà la Marvel nel prossimo futuro.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.