Menu

 

 

 

coconino25-big

La Marvel vuole riportare i grandi autori a sé per un rilancio nel 2018

Negli ultimi anni, la Marvel ha subito una fuga di talenti verso la DC Comics, ultimo caso Tom King, o verso la Image Comics per per la realizzazione di fumetti di propria proprietà, come Rick Remender, Ed Brubaker, Sean Phillips, Matt Fraction, Kelly Sue DeConnick, Jamie McKelvie, Jonathan Hickman o ne ha dovuti "condividere" altri come Jeff Lemire, Jason Latour, Nick Spencer, Mark Millar, Warren Ellis e Kieron Gillen (alcuni dei quali non sono stati interessati ai fumetti di supereroi).

La Marvel, dunque, lancia autori per vederli poi andar via, escludendo eccezioni come Micheal Brian Bendis, Dan Slott e pochi altri. Per questo, secondo il sempre ben informato Rich Johnston Bleeding Cool, la Casa delle Idee starebbe cercando di invertire questa tendenza preparando per il 2018 un rilancio con autori di spicco, sia vecchi che nuovi, pianificando tutto già da adesso per dare loro il tempo di preparare gli albi e non subire ritardi nelle uscite. Sarebbe, inoltre, previsto il ritorno dell'originale Wolverine.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.