Menu

 

 

 

nintendo-sw

Giuseppe Zimbalatti

Giuseppe Zimbalatti

URL del sito web:

Anteprima di Bloodshot U.S.A. #1, di Jeff Lemire e Doug Braithwaite

Esce il prossimo 26 ottobre Bloodshot U.S.A. #1, primo di quattro numeri della nuova miniserie Valiant, scritta da Jeff Lemire, disegnata da Doug Braithwaite e facente parte dell'iniziativa The Future of Valiant.

Project Rising Spirit, il più grande esportatore americano di tecnologia bellica, ha compiuto un importante passo avanti: un prototipo di dispersione per via aerea di naniti contagiosi che possono trasformare la popolazione di ogni città in un esercito di indistruttibili soldati. Un virus apocalittico in grado di distruggere una nazione nemica dall'interno. Un patogeno artificiale capace di riscrivere completamente la fisiologia umana e riprogrammare ogni uomo, donna e bambino con la stessa tecnologia d'avanguardia che ha creato l'arma più grande: Bloodshot.

Quando il contagio top-secret di Project Rising Spirit viene diffuso per le strade di New York City e il caos sommerge Manhattan, Bloodshot deve fronteggiare l'invasione più pericolosa mai avvenuta sul suolo americano, impedire a una pandemia di rovesciare eserciti e governi e  di distruggere l'umanità stessa.
Nella migliore tradizione Valiant, la Grande Mela si colora rosso sangue.

Di seguito l'anteprima di Bloodshot U.S.A. #1. Le cover sono di Butch Guice, Cully Hamner, Dave Johnson, Doug Braithwaite, Kano, e Ryan Stegman.

In arrivo il cross-over tra Wonder Woman e La Donna Bionica

Il prossimo dicembre DC Comics e Dynamite Entertainment daranno vita ad un inedito crossover tra due icone televisive degli anni 70: la Wonder Woman nella versione del 1977, interpretata sul piccolo schermo da Linda Carter e la Donna Bionica, aka Jamie Sommers, interpretata da Lindsay Wagner nella omonima serie trasmessa tra il 1976 e il 1978.

Autori della trasposizione a fumetti dei due iconici personaggi saranno Andy Mangels ai testi e Judit Tondora ai disegni. Ad impreziosire l'opera ci saranno le cover di Alex Ross, Cat Staggs e altri artisti.

La descrizione ufficiale della serie recita:
"Le agenti del governo Jamie Sommers e Diana Prince uniscono i loro rispettivi poteri contro una minaccia alla sicurezza nazionale in questa serie troppo grande per il piccolo schermo! In questa miniserie ricca d'azione, i due titani televisivi fanno squadra per combattere una gang criminale impegnata a seminare il caos e rubare armi letali.
Riusciranno a fermare Castra prima che riveli i propri veri obiettivi e che ci siano perdite di vite umane?
Con i super poteri, i miglioramenti bionici, cattivi a sorpresa e un aereo invisibile, tutto sarà possibile!"

"Le serie tv La Donna Bionica e Wonder Woman sono tra le più eccitanti di quell'epoca, e questi due personaggi si completano perfettamente a vicenda" ha detto in una nota Nick Barrucci, CEO e Publisher di Dynamite Entertainment. "Vederle finalmente insieme è un evento storico per una intera generazione di fan. Sarà uno dei crossover più emozionanti che abbiamo mai realizzato!".

Gli fa eco Hank Kanalz, SVP, Editorial Strategy and Administration di DC Entertainment "La DC è entusiasta di collaborare con Dynamite ancora una volta con un crossover tra due personaggi classici della cultura pop. Non vedo l'ora che i fan possano vedere cosa succederà quando queste due iconiche eroine si incontreranno a dicembre".

L'autore, Andy Mangels, ha dichiarato che "per 40 anni i fan hanno immaginato cosa sarebbe successo se le loro eroine preferite si fossero incontrate. Sono entusiasta di poter unire queste due icone femministe in una grande storia che rispetta non solo i personaggi in quanto tali, ma anche la magia che Lynda Carter e Lyndsay Wagner hanno conferito loro."

Di seguito potete ammirare alcune delle cover di Wonder Woman ’77 Meets the Bionic Woman, che uscirà il 7 dicembre prossimo.

DC Comics: in arrivo il crossover Justice League vs Suicide Squad

Grazie a Rebirth e alla vitalità sul versante cinematografico, la DC Comics sta attraversando un momento positivo e sta pensando bene di alimentare l'onda di entusiasmo con nuove iniziative.
Uscirà infatti nel mese di dicembre il crossover Justice League vs Suicide Squad che, scritto da Joshua Williamson e disegnato da Jason Fabok, si svolgerà nell'arco di sei numeri, con tie-in su entrambe le testate dei due super-gruppi.

Intervistati dal Wall Street Journal, gli editor Dan DiDio e Jim Lee si sono detti sorpresi dal successo di Rebirth in tali proporzioni e di essere stati colti, in certo qual modo, alla sprovvista.

Rebirth, partito nel mese di maggio, ha prodotto un riscontro in termini di vendite superiore a quello del New 52 nel 2011.
Nel mese di luglio poi, ha consentito alla DC di superare la Marvel come numero di vendite e quote di mercato, con 12 milioni di copie vendute nel corso dell'estate.
Per fare qualche esempio, il secondo numero Rebirth di Green Arrow ha superato persino il primo in termini di copie vendute - "posso contare sulle dita di una mano quante volte ho visto accadere una cosa del genere nell'arco della mia carriera" - ha detto Jim Lee. Harley Quinn (ispirata alla versione cinematografica di Margot Robbie) ha venduto oltre 400mila copie, superando persino Batman.

Il momento indubbiamente è magico ma è prevedibile che, passata la novità di Rebirth, le vendite si assesteranno via via su valori meno alti.
Per giocare d'anticipo rispetto a questa prevedibile flessione, la DC cercherà di mantenere alto l'entusiasmo dei lettori con una serie di iniziative, prima delle quali sarà appunto il crossover di dicembre che, come detto, si svolgerà nell'arco di 6 numeri, due dei quali usciranno in dicembre e quattro in gennaio. Inoltre avrà dei tie-in su Suicide Squad #9 e #10 e su Justice League #12 e #13.

La storia ha inizio quando Batman decide che la Task Force X di Amanda Waller è inutile in un mondo in cui già esiste la Justice League.
Oltre a Batman avranno un ruolo centrale nella storia Harley Quinn e Deadshot. Ma, ha detto Joshua Williamson, anch'egli raggiunto da The Wall Street Journal, "ogni personaggio avrà il suo momento, senza forzature".
Williamson ha rivelato inoltre che saranno esplorati temi come redenzione e corruzione e che buona parte della storia sarà focalizzata anche su Killer Frost, new entry nella Suicide Squad.
Alla fine, i due team avranno un misterioso nemico comune da combattere.

A questo crossover faranno seguito altri eventi, come il ritorno della Justice League of America, previsto per il mese di febbraio.

gallery-1472742755-justice-league-vs-suicide-squad

Anteprima di Cage! #1 di Genndy Tartakovsky

Come vi avevamo anticipato, uscirà il prossimo 5 ottobre il primo numero di Cage!, miniserie Marvel in 4 numeri scritta e disegnata da Genndy Tartakovsky, autore anche della cover, e già creatore di Samurai Jack, Dexter's Laboratory e Hotel Transylvania.

In Cage!, in cui è evidente lo stile cartoonistico di Tartakovsky, l'autore/disegnatore porta Luke Cage alla proprie radici, profondamente ispirate al cinema blaxploitation degli anni 70.

La serie era stata annunciata già nel 2007, ma era poi stata esclusa, per anni, dall'agenda della Marvel. Finalmente la casa editrice ne ha ora annunciato la pubblicazione come parte del Marvel Now!, nell'autunno 2016, dopo il debutto di Marvel's Luke Cage su Netflix.

Luke Cage protegge le strade della sua città dai criminali e, nel tempo libero, gioca a basket con i ragazzi del vicinato ma, come si vede chiaramente nell'anteprima, potrebbe non avere consapevolezza della propria forza.

Di seguito l'anteprima di Cage! #1, diffusa da Comicbook.com.

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.