Menu

 

 

 

Giuseppe Zimbalatti

Giuseppe Zimbalatti

URL del sito web:

DC Comics, primo sguardo a Dark Days: The Casting #1

Esce il prossimo 12 luglio Dark Days: The Casting #1 che, insieme a Dark Days: The Forge, pubblicato pochi giorni fa, andrà a completare il preludio a Dark Nights: Metal, che uscirà il 16 agosto e sarà il vero crocevia del nuovo corso post-Rinascita della DC Comics. Da esso, infatti, scaturiranno una serie di one-shot, di cui vi abbiamo riferito, e i nuovi titoli Dark Matter. Un evento ambizioso che, a detta di Scott Snyder, si prefigge di avere sull'universo DC un impatto paragonabile a quello di Crisis on Infinite Earths.

Il team creativo di The Casting è quello di The Forge, con Scott Snyder affiancato da James Tynion IV per la scrittura e Jim Lee, Andy Kubert, John Romita Jr. e altri artisti impegnati nella realizzazione grafica.

"L'attacco del Joker minaccia di rovinare i piani preparati con cura da Batman. Riuscirà il Cavaliere Oscuro a riguadagnarsi la fiducia di Green Lantern e Duke Thomas, e allo stesso tempo evitare che le forze provenienti dall'oscurità consumino il DC Universe? E gli avvertimenti di Hawkman, saranno sufficienti a impedire che gli eroi scrutino nell'abisso?".

In gallery, l'anteprima non letterata di Dark Days: The Casting #1. La cover è di Jim Lee e Scott Williams; le variant di Andy Kubert e John Romita Jr.

Hellboy and the B.P.R.D.: 1955 - Occult Intelligence: inizia la Guerra Fredda Occulta

Esce il prossimo 13 settembre il primo numero di Hellboy and the B.P.R.D.: 1955 - Occult Intelligence, miniserie in tre numeri per la quale Mike Mignola, dopo il recente lavoro su Hellboy and the B.P.R.D.: 1954 - Ghost Moon, riconferma il team con Chris Roberson alla scrittura e Brian Churilla ai disegni.

Occult Intelligence è parte di una più ampia storyline pluriennale, cominciata nel 2016 con Beyond the Fences, quando il Bureau of Paranormal Research and Defense (B.P.R.D., appunto) americano comincia una guerra (non proprio)-fredda nei confronti delle controparti sovietiche e inglesi e contro, naturalmente, terribili mostri.

A parlarne è proprio Chris Roberson, che anticipa a Newsarama come Occult Intelligence sia strutturata in 3 diverse storie, una con protagonista Hellboy in sosta presso una base U.S. Air Force su un atollo delle Isole Marshall nel Sud Pacifico, una con protagonista Trevor Bruttenholm che da lì si reca in visita ad alcuni suoi vecchi contatti a Londra e una con Susan Xiang che va a misurare le proprie abilità psichiche con il Professor Sandhu (che ritorna dopo Beyond the Fences). Tutti indagano attorno a strani avvenimenti di cui hanno avuto avvisaglie. Le tre storie si tesseranno insieme alla fine, rivelando il quadro d'insieme.
Le indagini porteranno ben presto, rivela Roberson, alla scoperta di mostri, con interrogativi cui sarà data una risposta dalle indagini di Bruttenholm e Xiang a Londra.

Già in Beyond the Fences, ma anche in Ghost Moon, c'erano stati i segnali che dietro la Guerra Fredda ci fosse qualcosa di occulto a determinare le tensioni tra USA e URSS e che anche il Regno unito avesse una propria versione del B.P.R.D., lo Special Intelligence Directorate.

Adesso, con Occult Intelligence, ha inizio ufficialmente la Guerra Fredda Occulta, che si svilupperà in una grande storyline che, rivela Roberson, durerà per anni.

Dark Days: The Forge #1, nuove rivelazioni sul ruolo del Joker

ATTENZIONE: Questa news contiene SPOILER!

È uscito ieri negli USA Dark Days: The Forge #1 e da oltreoceano cominciano a giungere suggestioni sempre più solide.

Come sappiamo, The Forge, insieme a The Casting (che uscirà il 12 luglio), apre la strada a Dark Nights: Metal (che arriverà il 16 agosto). Con una serie di interviste, Scott Snyder, sceneggiatore dell'evento, ne sta facendo una sorta di trailer e, al contempo, un "Director's Cut" virtuale, con anticipazioni, rivelazioni e commenti.

L'ultima di queste rivelazioni, riportata da CBR, riguarda il Joker.
Nelle precedenti interviste, che vi avevamo riportato, Snyder aveva già fatto riferimento al Joker come personaggio con un ruolo chiave negli eventi che stanno per svolgersi, colui il quale è al corrente di molte cose, di segreti così oscuri da scuotere persino Batman.
In Dark Days: The Forge viene fuori che il clown principe del crimine era tenuto prigioniero da Batman in una cella segreta sotto la Bat-caverna e a scoprirlo sono Hal Jordan e Duke Thomas.

dark-days-the-forge-joker-reveal

Lo sceneggiatore non si sbottona esplicitamente sui motivi di questa prigionia, ma ribadisce l'importanza delle cose di cui è a conoscenza. Spiega che Joker è sempre stato presente lungo tutto il corso della sua run su Batman, in un modo o nell'altro lui c'era, anche quando non era apparentemente protagonista, fin dagli inizi della Corte dei Gufi, sempre lì, come una sorta di coro greco, a dire a Batman "stai facendo bene, stai facendo male, questo è quel che deve accadere, questo è quello che tu sei".
Nessuno meglio di lui, pertanto, poteva incarnare il personaggio che ha più risposte di chiunque altro. Per Snyder, è come se Joker dicesse  "'Io so cosa sta per succedere. Conosco le risposte e tu non vorresti andare in fondo a questa storia'. Dà molte informazioni ad Hal Jordan e Duke Thomas ma, allo stesso tempo, poiché si tratta del Joker, sta mentendo".

Nulla a che vedere, precisa Snyder, con la trama dei 3 Joker, seminata già lo scorso anno nello speciale DC Universe Rebirth, che sarà sviluppata in una prossima storia realizzata da Geoff Johns.

Dark Days: The Forge è scritto da Scott Snyder e James Tynion IV e coinvolge diversi disegnatori: Jim Lee, John Romita Jr, Andy Kubert e altri, tra cui Scott Williams, Klaus Janson e Danny Miki.

IDW pubblicherà Star Wars Adventures: ecco le trame e i team creativi

A partire dal mese di settembre IDW pubblicherà Star Wars Aventures, una nuova serie regolare sull'universo di Star Wars.

Greg Goldstein, Presidente e Chief Operating Officer di IDW, ha spiegato a CBR il come e il perché sia IDW a pubblicare questo titolo di Guerre Stellari e non piuttosto Marvel, che già pubblica una serie regolare di Star Wars, brand con il quale condivide l'appartenenza a casa Disney.

"Marvel sta facendo straordinari fumetti su Star Wars" - ha detto Goldstein - "tra i migliori mai realizzati, e sono fumetti per lettori più maturi, PG-13, con storyline complesse, in continuity, più lunghe, e Disney/Lucas/Marvel, che sono un'unica grande famiglia felice, volevano una versione di Star Wars per tutte le età, per lettori più giovani"

Quindi ha aggiunto che si tratterà di storie originali, in canone e inserite nell'universo di Star Wars, durante la trilogia originale, la trilogia prequel o i film moderni.

Star Wars Adventures #1 uscirà il 6 settembre. La storia è di Cavan Scott (Doctor Who per Titan Comics), i disegni di Derek Charm. Il #2 sarà realizzato dallo stesso team, e l'uscita è prevista per il 20 settembre.

Entrambi numeri racconteranno i primi giorni di Rey su Jakku; sul #2 ci sarà co-protagonista Unkar Plutt, quello che ha offerto "un quarto di porzione" a un'affamata Rey in Il Risveglio della Forza.

Nuovi team creativi della serie saranno annunciati nei prossimi mesi.

In gallery, le cover di Star Wars Adventures #1:
Cover A di Derek Charm; Cover B di Elsa Charretier; Retailer Incentive cover A di Eric Jones (in omaggio con 10 copie); Retailer Incentive Cover B di Jon Sommariva (in omaggio con 25 copie); Retailer Incentive Cover C di Chris Samnee (in omaggio con 50 copie del #1 e del #2).
Le cover di Star Wars Adventures #2:
Cover A di Derek Charm; Retailer Incentive Cover A di Tim Levins (in omaggio con 10 copie).
Disponibile inoltre la Cover B di Elsa Charretier.

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.