Menu

 

 

L'anteprima di Macerie Prime, il nuovo libro di Zerocalcare

  • Pubblicato in News

Vi abbiamo parlato varie volte di Macerie Prime, il nuovo libro di Zerocalcare per Bao Publishing in uscita il 14 novembre. Oggi la casa editrice milanese ha diffuso un'anteprima che vi proponiamo qui di seguito insieme alla sinossi:

Secco fa l'insegnante. Cinghiale si sposa. Le cose cambiano, velocemente. 
Nel suo libro più corale a oggi, Zerocalcare racconta la difficoltà di crescere, di scoprire il proprio ruolo nella società, di non perdere i legami che contano. Macerie prime ha un cast che attinge a tutti i libri precedenti dell'autore di Rebibbia, ne aggiunge di nuovi, e calibra con cura la distanza tra di loro, in una storia densa di simbolismi che prenderanno completamente forma nel secondo e conclusivo capitolo della storia, Macerie prime - Sei mesi dopo, che uscirà a maggio 2018.

Leggi tutto...

Al via le riprese de La profezia dell'Armadillo: cast e sinossi del film tratto dal fumetto di Zerocalcare

  • Pubblicato in Screen

Era il gennaio del 2014 quando vi avevamo riportato la news dell'adattamento cinematografico de La profezia dell'Armadillo di Zerocalcare per il cinema diretto da Valerio Mastrandrea. Oggi ci giunge news dell'inizio delle riprese. Non sarà Mastrandrea il regista del film ma Emanuele Scaringi, mentre il cast vede Simone Liberati, Pietro Castellitto, Laura Morante, Valerio Aprea, Claudia Pandolfi, Teco Celio e Diana Del Bufalo.

Di seguito, trovate tutte le info dal comunicato.

"Sono iniziate le riprese del film 
"LA PROFEZIA DELL'ARMADILLO"
tratto dall'omonima graphic novel di ZEROCALCARE.

regia di Emanuele Scaringi,
il film è interpretato da Simone Liberati, Pietro Castellitto, Laura Morante, Valerio Aprea, Claudia Pandolfi, Teco Celio, Diana Del Bufalo.

Una produzione Fandango con Rai Cinema.
Prodotto da Domenico Procacci.

Il film è scritto da Oscar Glioti, Pietro Martinelli, Valerio Mastandrea e dall'autore della graphic novel Zerocalcare.

Produttore Delegato Laura Paolucci
Direttore della Fotografia Gherardo Gossi
Montatore Roberto di Tanna
Suono Alessandro Bianchi, Iacopo Pineschi
Scenografo Mauro Vanzati
Costumista Francesca Casciello
 
Le riprese del film avranno una durata di sei settimane e si svolgeranno a Roma e in Francia.

Film riconosciuto di interesse culturale con contributo economico del MiBACT
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
- Direzione Generale Cinema -

Opera realizzata con il sostegno della REGIONE LAZIO
Avviso pubblico Attrazione produzioni cinematografiche  (POR FESR LAZIO 2014-2020)

LA PROFEZIA DELL'ARMADILLO - SINOSSI
Zero ha ventisette anni, vive nel quartiere periferico di Rebibbia, più precisamente nella Tiburtina Valley. Terra di Mammuth, tute acetate, corpi reclusi e cuori grandi. Dove manca tutto ma non serve niente. Zero è un disegnatore ma non avendo un lavoro fisso si arrabatta dando ripetizioni di francese, cronometrando le file dei check-in all’aeroporto e creando illustrazioni per gruppi musicali punk indipendenti.
La sua vita scorre sempre uguale, tra giornate spese a bordo dei mezzi pubblici attraversando mezza Roma per raggiungere i vari posti di lavoro e le visite alla Madre.  Ma una volta tornato a casa, lo aspetta la sua coscienza critica: un Armadillo in carne e ossa, o meglio in placche e tessuti molli, che con conversazioni al limite del paradossale lo aggiorna costantemente su cosa succede nel mondo.
A tenergli compagnia nelle sue peripezie quotidiane, nella costante lotta per mantenersi a galla, è l’amico d’infanzia Secco.
La notizia della morte di Camille, una compagna di scuola e suo amore adolescenziale mai dichiarato, lo costringe a fare i conti con la vita e ad affrontare, con il suo spirito dissacrante, l’incomunicabilità, i dubbi e la mancanza di certezze della sua generazione di “tagliati fuori”.

EMANUELE SCARINGI lavora allo sviluppo progetti della Fandango dal 2001.
Ha collaborato alla scrittura dei film “Senza nessuna pietà” di Michele Alhaique, “Diaz - don’t clean up this blood” di Daniele Vicari e “BB e il Cormorano” di Edoardo Gabbriellini.
Come delegato di produzione ha seguito i film “Dove cadono le ombre” di Valentina Pedicini, “Smetto quando Voglio” di Sydney Sibilla, “Tutti contro tutti” di Rolando Ravello e “L’ultimo Terrestre” di Gipi.
Ha girato diversi cortometraggi e documentari che hanno partecipato a diversi festival (tra cui “Il ragno la mosca”, “My kind of woman”, “All human rights”, “Okunchiran”), spettacoli teatrali (“Non Dirlo” di Sandro Veronesi, “Moby Dick” di Baricco, “Chisciotte e gli invincibili” di De Luca) concerti (“Notte della taranta”, “Capossela”, “Omaggio a Endrigo”), spot, video, booktrailer (“la Collina”, “Final cut”) e numerosi making of (“Le Conseguenze dell’Amore”, “Caos Calmo”).
Sta collaborando alla scrittura di due serie televisive. Una sul caso Cucchi tratta dal libro “Il Corpo del reato” di Carlo Bonini e alla trasposizione della saga dell’Alligatore di Massimo Carlotto.
“La profezia dell’armadillo”, adattamento dell’omonima graphic novel bestseller di Zerocalcare è il suo esordio al lungometraggio."

Fonte: Riccardo Corbò

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.