Menu

 

 

 

np6-6-28

Spider-Man Homecoming 2: Jake Gyllenhaal sarà Mysterio, Michael Keaton torna come Avvoltoio

  • Pubblicato in Screen

Grosse novità per il sequel di Spider-Man: Homecoming. THR riporta, infatti, che l'attore Jake Gyllenhaal è in trattative per interpretare il villain Mysterio.

Gyllenhaal era già stato in orbita Uomo Ragno quando nel 2002 la Sony Pictures aveva considerato lui per sostituire Tobey Maguire in Spider-Man 2 nel 2002 a causa di un infortunio alla schiena di Maguire. Maguire è stato poi in grado riprendere il ruolo.

Variety, invece, riporta che Marvel Studios e la Sony Pictures stanno cercando un'attrice di 20 anni per interpretare una nuova protagonista femminile. Zendaya e Marisa Tomei, ricordiamo, sono state già confermate. Infine, Michael Keaton tornerà nel ruolo dell'Avvoltoio.

Il sequel di Spider-Man: Homecoming è previsto al cinema per il 5 luglio 2019.

Leggi tutto...

Peter Parker va in Europa nel sequel di Spider-Man: Homecoming

  • Pubblicato in Screen

Durante la conferenza stampa di Avengers: Infinity War, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha confermato che il sequel di Spider-Man Homecoming, previsto per il 2019, porterà Peter Parker fuori da New York per un'avventura europea.

"Inizieremo le riprese a luglio", ha dichiarato Feige: "Gireremo a Londra. […] Giriamo molti film a Londra, ma c'è un altro motivo per cui gireremo a Londra che è… Sì, Spidey! Naturalmente, passerà un po’ di tempo a New York, ma anche in altre parti del mondo".

In precedenza Parker si era recato in Germania per aiutare Tony Stark in Captain America: Civil War. Feige ha affermato che portare Peter Parker in giro per il mondo permetterà di mostrare le conseguenze dei prossimi due film di Avengers.

Già gli eventi di Civil War erano il motore d’avvio di Spider-Man: Homecoming e di come Peter abbia affrontato la sua vita da supereroe dopo la “chiamata alle armi” di Tony Stark. Ora, Feige, conferma che ci sarà un approccio simile con il sequel: "com'è provare a tornare a una vita normale dopo quello che succede in questo film [Infinity War]? Per non parlare di cosa succede nel prossimo. È divertente vederlo, perché può rappresentare, sai, il mondo nel suo insieme, mentre cerca di andare avanti. E puoi farlo in un modo talmente unico, e tonalmente diverso dai due "Avengers" che le persone stanno per vedere".

Chris McKenna
ed Erik Sommers, autori di Homecoming, scriveranno il sequel e Jon Watts tornerà alla cabina di regia per il film targato Sony e Marvel. Il sequel di Spider-Man: Homecoming - che Kevin Feige ha dichiarato che non si chiamerà "Homecoming 2" - è previsto per il 5 luglio 2019 e Tom Holland, ancora una nei panni di Spider-Man, ha recentemente confermato che anche un terzo film è in lavorazione.

(Via Superherohype, Io9, IGN)

Leggi tutto...

Spider-Man: Homecoming è il cinecomic col maggiore incasso del 2017

  • Pubblicato in Screen

Come riportato da Box Office Mojo, Spider-Man: Homecoming ha raggiunto quota 874,393 milioni di dollari, diventando così il cinecomic ad aver incassato di più nel 2017.

Sebbene la pellicola abbia incassato meno nel mercato domestico (331,8 milioni) di altri cinecomic come Guardians of the Galaxy Vol. 2 o Wonder Woman, rispettivamente 389,8 milioni e 411,6 milioni di dollari, complessivamente il box office ha premiato la pellicola, che è quindi salita in classifica posizionandosi al 4° posto tra i migliori incassi dell'anno. I due film hanno incassato globalmente 863 e 819 milioni.   

Questo risultato colloca anche la pellicola come 8° miglior risultato di sempre per un cinecomic, rimanendo comunque 20 milioni sotto a Spider-Man 3, il capitolo più redditizio della saga cinematografica sull'Arrampicamuri, come riportato da CBR.

Leggi tutto...

Spider-Man: Homecoming supera gli 800 milioni e diventa il 2° film di Spidey al box office

  • Pubblicato in Screen

Spider-Man: Homecoming è arrivato anche in Cina dove ha incassato la notevole cifra di 70,8 milioni, salendo a quota a 495,3 milioni all'estero che, sommati ai 327,7 del mercato nazionale, porta la pellicola a un totale di 823 milioni di dollari. Una cifra superiore rispetto a quella preventivata dagli analisti. Il film diventa così il più redditizio del franchise (considerando il suo costo di 175 milioni) e ha superato Spider-Man (2002) diventando il secondo film col maggiore incasso di Spidey dietro Spider-Man 3 (890,9 milioni).

Nato dalla collaborazione di Sony Pictures e Marvel Studios, Spider-Man: Homecoming è diretto da Jon Watts. Alla sceneggiatura troviamo John Francis Daley e Jonathan M. Goldstein (Vacation) mentre il protagonista della pellicola sarà Tom Holland. Nel cast anche Marisa Tomei (Zia May), Zendaya (Michelle), Laura Harrier (Liz Allen), Tony Revolori (Flash Thompson), Jacob Batalon (Ned Leeds), Robert Downey Jr. (Tony Stark/Iron Man), Michael Keaton (Avvoltoio), Kenneth Choi, Michael Barbieri, Donald Glover, Logan Marshall-Green, Martin Starr, Isabella Amara, Jorge Lendeborg Jr., Hannibal Buress, Abraham Attah, Angourie Rice, Martha Kelly e J.J. Totah. Il film è stato inserito nel MCU.

(Via SHH)

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.