Menu

 

 

 

Watchmen e Rebirth: The Button comincia a far luce sui misteri

  • Pubblicato in News

ATTENZIONE: Il seguente articolo contiene spoiler.

Quando nel maggio 2016 erano trapelate le prime tavole di DC Universe: Rebirth, lo speciale di Geoff Johns, Ethan Van Sciver, Ivan Reis e Gary Frank che introduceva all'evento epocale che avrebbe rimodellato la fisionomia dell'Universo DC, l'effetto fu dirompente e inedito: l'universo di Watchmen interagiva direttamente con l'universo "canonico" della casa editrice.
Da allora è stato un susseguirsi di ipotesi, teorie e, fondamentalmente, interrogativi sul ruolo che i personaggi di Watchmen avrebbero avuto da lì in poi, su come si sarebbe concretizzata questa interferenza e su chi ci sia dietro l'anomalia di Flashpoint e del New 52; su quale sia l'identità e le motivazioni di chi ha "rubato" cinque anni alle vite e alla memoria dei personaggi DC.

Eravamo rimasti al misterioso mr. Oz (presumibilmente Ozymandias?) che andava a "fare visita" a un misterioso nuovo Superman, e con Batman che trovava nella Bat-Caverna la spilla del Comico dopo l'irruzione, da un'altra dimensione, di un dimenticato Wally West che, alla disperata ricerca di un appiglio per ritornare alla realtà, ha parlato chiaramente di qualcuno che gli ha rubato l'esistenza.

Ora, ad un anno di distanza, gli interrogativi stanno per avere qualche risposta.
Con The Button, cross-over tra Batman e Flash, che prenderà corpo sui numeri 21 e 22 di entrambe le testate, stiamo per saperne di più.
Il primo numero, scritto da Tom King e disegnato da Jason Fabok, è uscito su Batman #21, il 19 aprile scorso.
Oltra alla spilla del Comico, i riferimenti a Watchmen sono innumerevoli, sia nella storia che nello stile. Tutto il numero è un chiaro omaggio all'opera di Alan Moore e Dave Gibbons.
Ma forti sono i richiami anche a Flashpoint e Crisis on Infinite Earths.
Gli Easter Eggs e i riferimenti sono disseminati per tutto l'albo e, quand'anche non si fosse in grado di riconoscerli per non aver letto le storie di riferimento, si può godere comunque di una storia da leggere tutta d'un fiato.

tb1

tb2

Fanno la loro apparizione infatti una apparentemente delirante Saturn Girl della Legione; Eobard Thawne (l'Anti-Flash) in cerca di vendetta e colui che lo aveva ucciso in Flashpoint, vale a dire Thomas Wayne/Batman.

tb3
Un ruolo importante spetta a un altro oggetto, la maschera dello Psico-Pirata, salvato da Batman dalle grinfie di Bane alla fine di Bane: Conquest.
L'interazione tra la maschera e la spilla del Comico provoca infatti l'apparizione di Thomas Wayne.
Lo Psico-Pirata è un personaggio dai poteri singolari, l'unico a ricordare, dopo Crisis on Infinite Earths, la realtà com'era prima. Sarà interessante scoprire se avrà un ruolo diretto in The Button e, più in generale, in Rebirth, in relazione a Flashpoint e al New 52.

tb4

All'inizio, la prima tavola, inquadra il centro di un campo di hockey, quindi nella seconda vignetta appare la mazza da hockey posta nella stessa posizione della macchia di sangue sulla spilla del Comico, come una lancetta che indica, sul quadrante di un orologio, meno dieci minuti alla mezzanotte.

tb5

Stilisticamente la griglia regolare a nove vignette, tipica di Dave Gibbons in Watchmen, occupa quasi tutto l'albo, eccezion fatta per le prime 2 pagine e per la terza, che è una splash-page.
Il tipo di inquadrature, la dinamica delle sequenze, la scansione del tempo, tutto richiama a Watchmen.

tb6

Batman davanti ai suoi monitor, la maggior parte dei quali con la spilla del Comico in display, richiama una scena analoga con Ozymandias.

tb6

Anti-Flash, dopo aver aggredito Batman e distrutto la lettera del padre, sparisce all'improvviso in un lampo azzurro, che fa pensare ancora una volta a Dr. Manhattan. Quindi riappare, dilaniato, emanando un alone azzurro, e sostenendo di aver visto Dio, prima di sparire di nuovo. Nella sua pupilla è impressa una luce, sempre azzurra.

Se questa impronta sarà mantenuta anche nei successivi capitoli del cross-over lo sapremo presto. Questo primo numero svela alcune cose, ma gli interrogativi restano tutti aperti e, se possibile, se ne aggiungono altri.

I capitoli su Flash sono scritti da Joshua Williamson e disegnati da Howard Porter. Flash #21 è in uscita il 26 aprile prossimo.

Non ci resta che attendere gli sviluppi e godere di questa lettura.

(Via CBR (1), CBR (2), Comicvine)

Leggi tutto...

Batman: Tom King rivela la guerra tra Joker e l'Enigmista

  • Pubblicato in News

Nei giorni scorsi, attraverso alcuni tweet, lo scrittore Tom King, attualmente impegnato su Batman insieme a David Finch per lo story arc I am Bane, ha rivelato quale sarà l'arco narrativo che lo vedrà impegnato, sempre sul Cavaliere Oscuro, dopo The Button, in cui Batman farà coppia con Flash per investigare sui misteri all'origine di DC Universe Rebirth #1.

Si tratta di The War of Jokes and Riddles, che vedrà protagonisti due dei più temibili e carismatici avversari di Batman: Enigmista e Joker.
Un'ambiziosa "storia del passato" che, scrive King, "darà forma al futuro del DC Universe".
"Un anno dopo aver cominciato, Batman crede di aver compreso il dolore e il potere di Gotham. Ma quando comincia la guerra, si rende conto di non sapere nulla."

"Joker vs Enigmista, una guerra che divide e distrugge la sua città. In mezzo a una tale carneficina, il Cavaliere Oscuro riuscirà ancora a imporsi o alla fine cadrà?"



L'Enigmista ne ha abbastanza degli scherzi.
Joker ne ha abbastanza degli enigmi.

I disegni sono di Mikel Janín e, come appare in una delle succulente tavole condivise da King, a questa grande guerra, che promette di lasciare il segno, prenderanno parte altri grandi villain di Batman, come Due Facce, Pinguino, Spaventapasseri, Mr. Freeze, Poison Ivy, Killer Croc, il Cappellaio Matto, il Ventriloquo, Clayface, Man-Bat e persino Deathstroke e Deadshot.

The War of Jokes and Riddles, in 8 parti, avrà inizio su Batman #25.

Leggi tutto...

La DC presenta ufficialmente l'evento Dark Nights: Metal

  • Pubblicato in News

Del nuovo evento DC Comics legato a Batman, scritto da Scott Snyder e disegnato da Greg Capullo, ve ne abbiamo già parlato qualche settimana fa. Al Fan Expo Dallas i due autori, insieme a Jim Lee e a Dan DiDio, hanno presentato ufficialmente il progetto, svelando maggiori dettagli.

L'evento si chiamerà Dark Nights: Metal e partirà ad agosto e sarà preceduto dai due speciali Dark Days: The Forge #1 e Dark Days: The Casting #1, di cui vi abbiamo parlato qui.

"Ho in mente Metal da quando ho iniziato a scrivere Batman," ha dichiarato Snyder "Greg e io abbiamo iniziato a diffondere indizi già durante la "Corte dei gufi" e abbiamo proseguito attraverso le nostre storie con Joker e per tutta la nostra run terminata con Batman #50. E ora siamo di nuovo qui a raccontare una storia che farà crollare tutto a pezzi. Questo sarà il progetto definitivo delle nostre carriere. Metal ci porterà in una direzione completamente nuova. Greg e io scaveremo sotto la superficie di tutte le storie che abbiamo raccontato per trovarci in un luogo di terrore e incubi contorti."

Snyder ha aggiunto che ha scelto di raccontare questa storia nell'era Rinascita per dar vita a qualcosa di nuovo e diverso. L'evento, anche se tratterà di terrori e incubi, non sarà cupo e triste, ma sarà "celebrativo, enorme e folle". Sempre l'autore ha aggiunto "Metal esaminerà ogni scelta che un eroe non prende e ogni sentiero che non percorre, e aprirà mondi che sono forgiati da incubi."

Al momento non si hanno dettagli circa tie-in e il numero di uscite dell'evento, ma a fine mese ne sapremo qualcosa in più. Intanto, eccovi la prima immagine diffusa:

Dark-Nights-METAL-Promo

Leggi tutto...

Justice League: nuove immagini ufficiali e breve teaser del nuovo trailer con Batman

  • Pubblicato in Screen

Fra due giorni esordirà il nuovo trailer del film Justice League. Per l'occasione è stato mostrato un breve teaser del trailer incentrato su Batman e alcuni poster. Potete vedere il tutto qui di seguito e nella gallery in basso.

Justice League troveremo per la prima volta nella stessa pellicola Jason Momoa (Aquaman), Ray Fisher (Cyborg), Ezra Miller (Flash), assieme a Ben Affleck (Batman), Henry Cavill (Superman) e Gal Gadot (Wonder Woman). Le riprese del film si svolgeranno per lo più a Londra e cominceranno l'11 aprile 2016. Alla regia ritroviamo Zack Snyder e la data ufficiale di uscita è il 10 novembre 2017.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.