Menu

 

 

 

coconino25-big

Gennaro Costanzo

Gennaro Costanzo

Follow me on Twitter

URL del sito web:

Sinai – La Terra illuminata dalla Luna, recensione: viaggio alla scoperta della cultura beduina

713Vj2YxiL

“Dio ha creato il deserto per far trovare agli uomini la proprio anima”.

L’idea di Sinai – La Terra illuminata dalla Luna è nata quando nel 2009 il disegnatore Lelio Bonaccorso conosce per caso Fabio Brucini, in vacanza con la famiglia in Sicilia. Brucini vive da anni in Egitto ed è attivo per la divulgazione della cultura beduina. I due decidono, dunque, di collaborare a un libro a fumetti in cui mostrare, attraverso testimonianze e immagini, la saggezza e la filosofia di questo popolo millenario.

Nel 2016, così, Bonaccorso torna in Egitto per la seconda volta e, in un viaggio lungo 40 giorni, attraversa la penisola del Sinai accompagnato da Brucini, incontrando diverse personalità del luogo o persone che hanno scelto di vivere lì. Quello che ne emerge è un ritratto di popolazione totalmente differente da quello che, visto dall’esterno, si può percepire. Lo stesso Egitto, colpito duramente nel settore turistico negli ultimi anni, in realtà è lontano dal racconto riportato dai media.

sinai-1

Di volta in volta, gli autori affrontano diversi argomenti grazie ai suddetti incontri. Da queste chiacchierate emerge tutta la filosofia del popolo Bedu, fatta di rispetto, pazienza, ospitalità e un concetto del tempo a noi estraneo. Comprendere il loro stile di vita, la loro cultura, può essere importante per ritrovare noi stessi, dispersi nei frenetici ritmi della vita odierna in cui tutto scorre velocemente e in cui ci sentiamo smarriti.

Sinai – La Terra illuminata dalla Luna ha innumerevoli pregi, il primo è che è un libro di una squisita e genuina semplicità grazie a uno sviluppo narrativo che risulta scorrevole e piacevole nella lettura. Un altro è che non risulta mai didascalico, nonostante rifugga da ogni artificio narrativo per proporre una serie dialoghi fra gli autori e le diverse personalità incontrate, interrotti solamente da racconti breve narrati dagli stessi interlocutori. Il pregio più grande, però, resta la trasparenza con cui si nota la passione infusa dagli autori nell’opera, c’è un amore sincero per una cultura e per un popolo e il trasporto è tale da coinvolgere il lettore e accoglierlo in quelle terre calde quanto ricche di storia.

sinai-2

Lo stile sintetico di Bonaccorso riesce a catturare l’essenza di quei luoghi magnifici e a renderli vivi su carta grazie a una colorazione acquerellata calda e ricca di sfumature. Inutile dire che la gamma cromatica tende a colori quali giallo-arancione-marrone, ma che varia tendendo al blu ogni qualvolta ci si sposta dallo scenario del deserto. Anche la composizione delle tavole è funzionale allo stile narrativo semplice e diretto del libro grazie a una padronanza dello storytelling notevole.

sinai-3

L’edizione Beccogiallo si presenta di gran pregio grazie a una cartonatura solida e pagina bianche e ruvide di alta grammatura. Il volume è arricchito da un’introduzione e un approfondimento e una ricca gallery di bozzetti e sketch.

Star Comics presenta a Lucca la nuova collana a fumetti dedicata a Sandokan

Vi abbiamo già parlato della nuova serie dedicata a Sandokan pubblicata da Star Comics e che vede un team composto da Davide G. G. Caci, Luca Blengino, Alessio Moroni, Francesca Follini, Paolo Antiga e altri, con le cover realizzate da Pasquale Frisenda. La collana verrà lanciata a Lucca Comics & Games, di seguito potete leggerne il comunicato di presentazione mentre, nella gallery in basso, potete vederne le prime 3 cover e alcune immagini. Il costo di ogni volume sarà di 20€

"Sandokan a fumetti: esce la nuova serie sulla tigre della malesia
I personaggi di Emilio Salgari protagonisti anche di racconti inediti
Pubblicata da Star Comics, l’opera sarà presentata in anteprima nazionale a “Lucca Comics & Games”

Sandokan, Yanez, lady Marianna e le tigri della Malesia tornano ad essere protagonisti di un fumetto. I famosi personaggi creati dalla fantasia di Emilio Salgari rivivranno infatti in una nuova serie, pubblicata da Star Comics in occasione dei 30 anni di attività, caratterizzata da un’interpretazione fedele all’originale, ma con un tocco di modernità. Ogni volume della serie (formato 19x26 cm, foliazione 144 pagine, cartonato, b/n, prezzo 20 euro) sarà composto da due parti: una prima con un riadattamento a fumetti del testo originale ed una seconda con alcune storie inedite basate sull’universo narrativo salgariano. Il primo volume, dal titolo “Le tigri di Mompracem e altre storie”, sarà presentato in anteprima a “Lucca Comics & Games”, il festival internazionale del fumetto che si svolgerà dall’1 al 5 novembre prossimi, e sarà reperibile a partire dall’8 novembre in libreria e fumetteria in tutta Italia. I prossimi due volumi, dal titolo “I misteri della giungla nera e altre storie” e “Le due tigri e altre storie”, saranno disponibili nei prossimi mesi.

“Abbiamo deciso di dar vita a un nuovo fumetto su Sandokan perché abbiamo ritenuto che un classico di questo straordinario valore meritasse una nuova iniziativa editoriale, capace di raccontare le gesta del temibile pirata con un occhio puntato sulla fedeltà al testo originale e l’altro ad un’estetica contemporanea”, spiega Claudia Bovini, direttore editoriale di Star Comics. “Nella realizzazione delle nuove storie, abbiamo coinvolto alcuni dei più brillanti sceneggiatori e disegnatori del panorama nazionale, tra autori esperti e giovani promesse”, sottolinea a sua volta Davide G.G. Caci, publishing manager della casa editrice perugina e curatore dell’opera, “chiedendo loro di ampliare il già vasto universo narrativo legato a Sandokan e creando vicende compatibili con quelle descritte da Salgari, ma totalmente inedite”.

Il primo volume “Le tigri di Mompracem e altre storie” si apre con una storia lunga, scritta da David Goy e Gero e disegnata da Paolo Antiga: si tratta dell’adattamento a fumetti del primo romanzo del ciclo indo-malese e vedrà Sandokan impegnato con i suoi “tigrotti” in una lotta senza tregua all’invasore europeo. Vi è poi una seconda parte che contiene tre “side stories”, storie brevi che raccontano episodi di vita e incontri mai narrati prima: “Il ventre del Diavolo” affronta il rapporto tra Sandokan – giovane e adulto – e Mompracem (realizzata da Davide Aicardi e Mario Sciuto); “Gli occhi della Tigre”, che narra una piccola parte dell’infanzia di Marianna (Davide Morando e Michael Malatini); e “La Tigre e la Volpe”, sul primo incontro tra Sandokan e Yanez (Alessandro Di Virgilio e Michela Cacciatore). Il volume è completato da un saggio inedito a firma di due importanti esperti salgariani, Claudio Gallo e Giuseppe Bonomi. Le copertina dei tre volumi sono state realizzate da Pasquale Frisenda, disegnatore noto, tra l’altro, per il suo lavoro su “Tex”."

Scott Haze in trattative per entrare nel cast di Venom

THR riporta che l'attore Scott Haze (Child of God) è in trattative con Sony Pictures per entrare nel cast di Venom in un ruolo sconosciuto. L'attore si unirebbe a un cast che comprende Tom Hardy, Michelle Williams, Riz Ahmed, Reid Scott e Jenny Slate.

Venom sarà diretto da Ruben Fleischer (Zombieland) su uno script di Scott Rosenberg (Jumanji: Welcome to the Jungle) e Jeff Pinkner (The Dark Tower). Avi Arad, Matt Tolmach e Amy Pascal saranno i produttori.

La produzione inizierà quest'autunno. La pellicola è prevista al cinema per il 5 ottobre 2018. Il film, ricordiamo, non avrà alcun collegamento con l'attuale versione cinematografica di Spider-Man interpretata da Tom Holland.

Bonelli a Lucca: in vendita la statuetta dorata di Tex

In abbinamento esclusivo alla variant oro di Tex 100 in vendita a Lucca Comics & Games sarà possibile acquistare una stuatuetta dorata in PVC di Tex alta 12 cm. In contemporanea alla manifestazione toscana, il modellino sarà venduto anche online sullo shop dell'editore fino a esaurimento scorte. La variant d'oro di Tex sarà possibile acquistarla anche separatamente a 5€, la statua solo in abbinamento al fumetto a 14,90€.

Nella gallery in basso alcune immagini della statuetta.

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.