Menu

 

 

Scuola di Fumetto Inkiostro: Rossano Piccioni ci parla della nuova iniziativa

La Scuola di Fumetto Adriatica fondata da Rossano Piccioni va incontro ad una modifica strutturale di forte impatto, mutando non solo il nome, diventando così Scuola del Fumetto Inkiostro, ma rivoluzionandosi sin dalle fondamenta, soprattutto a livello di organico. Abbiamo quindi contattato il fondatore di Edizioni Inkiostro, nonché responsabile e direttore della Scuola, per comprendere meglio in cosa consista questo nuovo progetto, che promette di cambiare nettamente il rapporto tra giovani studenti in formazione e l'editoria italiana nel campo della Nona Arte. Di seguito vi mostriamo la locandina della Scuola, realizzata da Adriano de Vincentiis, da cui si evincono i nomi degli insegnanti che istruiranno gli studenti nelle diverse discipline legate al mondo del fumetto: Adriano De Vincentiis, Barbara Baraldi, Luca Blengino, Alessio Fortunato, Luca Cicchitti, Giorgio Santucci, Rossano Piccioni, Leonardo Colapietro e Giuseppe Guida. Se siete interessati potete contattare Piccioni a questa mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ecco che cosa abbiamo scoperto.

 14281405 10210885500402343 2019623627 n

Da dove nasce l'idea del passaggio da Scuola del Fumetto Adriatica a Scuola di Fumetto Inkiostro?

Non diamo più una connotazione geografica ma culturale. I ragazzi che escono dalle scuole di fumetto sono spesso lasciati al palo. Con Edizioni Inkiostro e pubblicazioni come Denti, cercheremo di dare spazio agli allievi migliori. Denti, la rivista contenitore è un inizio. Poi si potrà pubblicare su Cannibal, La Iena o altre nostre riviste, ovviamente pagando i ragazzi utilizzati.

Qual è l'obiettivo principale che si propone questa iniziativa?

Di svezzare e introdurre quanti più allievi possibile su delle pubblicazioni di carattere nazionale, regolarmente distribuite in tutta Italia da Panini, Alessandro, Star, Libro e co e tutti gli altri distributori.

Questo come cambia le carte in tavola nel panorama formativo ed educativo fumettistico italiano?

A me interessa dare un'offerta unica ed esclusiva ai miei iscritti. Nessun’altra scuola ha questo pacchetto formativo. La Scuola del Fumetto Inkiostro è unica ed offre qualcosa di unico. Poi sta agli allievi fare la differenza ovvio. Impegnarsi per il raggiungimento della pubblicazione. Noi forniamo i mezzi per poterci riuscire.

Ci sarà un cambio effettivo dell'organico della Scuola? Da quando entrerà in vigore questa innovazione?

È immediata. Io sono il direttore della scuola ed editore di Edizioni Inkiostro. Ci saranno dei direttori di sede. Ma in ogni sede, gli alunni, potranno interfacciarsi oltre che con me, con professionisti internazionali che mettono a disposizione il proprio bagaglio culturale.

Quale sarà il legame con la tua casa editrice, la Edizioni Inkiostro? Ci sarà un canale preferenziale di pubblicazione dei giovani artisti che si formeranno presso le sedi della Scuola Inkiostro?

Gli allievi, una volta pronti inizieranno a pubblicare, retribuiti, su Denti con storie brevi. Poi passeranno ad altri format, altre testate e ruoli di maggiore responsabilità, magari arrivando a pubblicare per editori più grossi e facoltosi. Darò loro l’occasione di poter iniziare la professione sulle nostre testate.

Tra gli insegnanti troviamo alcuni dei principali autori di Ed Ink, con diversi nomi di spicco come, oltre a te, Adriano de Vincentiis e Barbara Baraldi. Cosa ti ha spinto a scegliere questi nomi?

Sono professionisti unici. Ognuno di loro ha una competenza professionale unica che metteranno al servizio degli alunni. È e sarà un canale diretto con dei grandi nomi del panorama nazionale ed internazionale. Non insegnanti che insegnano. Ma professionisti che mettono a disposizione il proprio sapere.

Ringraziamo Rossano per la disponibilità e vi ricordiamo che a questo indirizzo potete trovare tutte le novità che riguardano Edizioni Inkiostro.

Leggi tutto...

Edizioni Inkiostro: ecco i primi artwork di Venerea realizzati da Adriano De Vincentiis

  • Pubblicato in News

Vi abbiamo già parlato del terzo soggetto scritto e ideato interamente da Rossano Piccioni per la casa editrice abruzzese Edizioni Inkiostro, del cui character design si sarebbe occupato un maestro dell'eros come Adriano De Vincentiis. Ora, oltre ad essere stato rivelato il nome del personaggio, ossia Venerea, sono stati svelati anche i primi concept artwork realizzati dall'artista. Piccioni ha inoltre creato un gruppo Facebook chiuso con contenuti esclusivi riguardo a questo brand, il cui accesso viene autorizzato unicamente dall'autore stesso.

Nella gallery in basso, potete vedere alcuni artwork diffusi in rete di recente.

Leggi tutto...

Edizioni Inkiostro: Alessio Fortunato sulle pagine di The Cannibal Family dal #13

  • Pubblicato in News

Apprendiamo direttamente da Rossano Piccioni, a capo della casa editrice abruzzese Edizioni Inkiostro, che sulla testata di punta The Cannibal Family, co-creata dallo stesso Piccioni e da Stefano Fantelli, approderà, a partire dal #13, il disegnatore Alessio Fortunato, noto per il suo lavoro su Dampyr della Sergio Bonelli Editore, e al lavoro in passato su Lazarus Ledd e John Doe.

L'artista si occuperà della realizzazione delle tavole riguardanti il presente della famiglia Petronio, sui testi di Fantelli, mentre Piccioni continuerà il lavoro sulle tavole riguardanti il passato dei protagonisti, scrivendone anche le vicende.
Ricordiamo che il #11 della testata sarà disponibile a partire da fine mese.

Per seguire tutti gli annunci effettuati di recente dalla Edizioni Inkiostro, potete sfogliare gli articoli a questo indirizzo.

Leggi tutto...

Edizioni Inkiostro: Tito Faraci al lavoro su un cartonato di The Cannibal Family

  • Pubblicato in News

Nuovo annuncio da parte della casa editrice Edizioni Inkiostro di Rossano Piccioni, che riguarda ancora una volta un autore italiano. Lo scrittore e fumettista Tito Faraci, noto per il suo lavoro su Diabolik, Dylan Dog, Paperinik New Adventures, Tex, oltre che per i suoi libri, realizzerà la sceneggiatura per un graphic novel basato sul franchise di The Cannibal Family, titolo di punta della Ed Ink, creato da Piccioni e Stefano Fantelli. Il volume, i cui disegni saranno realizzati da Piccioni stesso, si inserisce nella nuova serie di cartonati "cannibali" in uscita per la casa editrice, di cui farà parte anche il graphic novel realizzato da Alessandro Bocci e Fantelli.

Al lavoro su The Cannibal Family troveremo anche Carmine di Giandomenico, Roberto Recchioni e Bill Sienkiewicz e Tanino Liberatore.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.