Menu

 

 

 

Mike McKone


Intervista a cura di Danilo Guarino, traduzione di Fausto Ruffolo

Mike, quest'anno hai lavorato su molti titoli, da Justice League a Teen Titans, come hai fatto a sfondare nel mondo dei fumetti?

Ho mostrato il mio portfolio a Dick Giordano, lavorava come editor in DC nel 1988, che ha pensato bene di passarlo ad Andy Elfer, il quale mi ha commissionato una storia della Justice League. Questo fu il mio esordio.

In che modo sei stato coinvolto nel nuovo progetto sui Titans?

Eddie Berganza [l'editor della serie, NdR]mi ha chiesto se ero interessato al progetto. All'inizio ero un pò titubante, ma quando ho saputo che era coinvolto Geoff Johns, ho accettato immediatamente.

I primi 2 numeri di Titans sono esaurite, e la testata è nella top 20, sei felice del tuo coinvolgimento nella serie?

Naturalmente. Sono molto soddisfatto dalla qualità del lavoro che abbiamo prodotto ed il responso del pubblico è stato una piacevole sorpresa.

In questa testata si ritrovano tematiche drammatiche, commedia, ed azione. E' il fumetto dei tuoi sogni? Come ti trovi a lavorare con Geoff Johns?

Lavorare con Geoff è un vero piacere. Sa fare molto bene il suo lavoro e rende il mio molto più semplice e divertente.

Com'è composta una giornata lavorativa paer Mike McKone su teen Titans? Quanto tempo impieghi per realizzare 22 tavole?

La giornata lavorativa per me comincia alle 6.30 del mattino e termina alle 10 di sera. Ed include anche i weekend. Comunque faccio un lavoro che mi piace molto, perciò per me non è un peso, come potrebbe sembrare.

Sul finale di ogni numero c'è sempre un colpo di scena scioccante!Non ti è ancora venuto un infarto?!

Si Geoff sorprende anche me. Negli ultimi 2 numeri ha inserito colpi di scena anche in seconda e terza pgina.

Quale è il Titan che ti piace disegnare di più? E quale tra le loro nemesi?

Mi piace disegnarli tutti, specialmente Robin e Beast-Boy.

Cosa succederà nei prossimi numeri? Torneranno altri avversari classici?

Brother Blood tornerà a dare la caccia ai Titani nel secondo story-arc, ma in una forma leggermente diversa.

Eri un fan dei Teen Titans di Wolfam e Perez? Quale è la loro storia che preferisci?

"Chi è Donna Troy"

Hai lavorato sia in Marvel che in DC. Dove hai avuto maggiori soddisfazioni?


Dipende dalla gente con la quale lavoro. Mi è molto piaciuto lavorare con Judd Winnick e Mike Marts su Exiles. Ora mi sto divertendo veramente sui Titani, con Eddie e Geoff.

Perchè cambi spesso i personaggi sui quali lavori, e non ti sei legato ad uno nello specifico?


Mi diverto a disegnare tanti personaggi diversi, per questo motivo non ho mai passato troppo tempo nello stesso posto. Fortunatamente ciò mi ha reso molto versatile.

E' una tua scelta, o prima di Titans, avevi maggiori difficoltà a lavorare su un mensile regolare?

Il risultato del mio lavoro è pressochè lo stesso, sia che lavori su base mensile che altrimenti. Naturalmente nel primo caso c'è più pressione sulel scadenze.

Quali sono i tuo progetti futuri?

Teen Titans occupa tutto il mio prossimo futuro.

Grazie mille, Mike!

Marco Rizzo
Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.