Menu

 

 

 

Weekly CUS #3: le 7 news della settimana

  • Pubblicato in Focus

Eccoci giunti al terzo appuntamento con Weekly CUS, la rubrica che riepiloga le 7 notizie principali della settimana appena trascorsa. Vediamo, dunque, nel dettaglio quali sono a nostro giudizio le più interessanti news fra quelle che vi abbiamo riportato.

7) Dragonero Senzanima: Dragonero avrà, come noto, una seconda serie e l'anteprima verrà presentata in un volume uscito a Lucca dal titolo Senzanima. Scritto da Luca Enoch e disegnato da Mario Alberti, con i colori di Andres Mossa, si narrerà del "racconto dei giorni in cui il giovane Dragonero, fuggito da casa, si unisce alla famigerata compagnia mercenaria conosciuta come "i Senzanima" e inizia a viaggiare e combattere in lungo e in largo per i territori imperiali durante il periodo dei Tumulti."
Trovate la news completa qui e un'anteprima.

6) Watchmen: La produzione del serial di Watchmen curata da Damon Lindelof (The Leftovers) per HBO è iniziata e, a quanto pare, la rete ha ordinato il pilot. Una foto dal primo giorno è stata diffusa, la potete vedere qui di seguito, ma del telefilm non si sa granché se non che sarà leggermente diverso dal fumetto di Alan Moore e Dave Gibbons. Ma per avere altre notizia, bisognerà attendere un bel po'...
Trovate la news completa qui.

21689863 351933308591889 4511126647751049216 n

5) Il ritorno di Jean Grey: ormai lo sappiamo, la morte nel Marvel Universe è solo un qualcosa di momentaneo. Era lecito, dunque, attendersi il ritorno della Jean Grey originale. Questo avverrà nella miniserie in 5 numeri Phoenix Resurrection scritta da Matthew Rosenberg e disegnata da Leinil Yu e in uscita il 27 dicembre negli States. Per l'occasione, la Marvel distribuirà variant cover degli albi del mese a tema "Fenice".
Trovate la news completa qui.

4) Netflix: fra Defenders e Punisher: non è tutto oro quello che luccica. Secondo la società Jumpshot, infatti, la serie The Defenders sarebbe stata vista solo dal 17% delle persone che hanno guardato la seconda stagione di Daredevil nei primi 30 giorni dall'uscita e le visualizzazioni sarebbero calate, settimana dopo settimana, dal 67% al 48% fino al 41%. Netflix non diffonde dati ufficiali, ma quanto riporta da Jumpshot non è certo rassicurante. Ma Netflix non sta a guardare e intanto, è stato diffuso il primo trailer della prossima serie Marvel, ovvero The Punisher. L'hype è altro.

3) Nathan Never con la Gazzetta dello Sport: Le iniziative a fumetti coi quotidiani si moltiplicano e ormai non si contano più. L'ultima, in termini cronologici, è la ristampa dei primi 100 numeri di Nathan Never con la Gazzetta dello Sport. Dal 4 ottobre, per 50 settimane, la serie creata da Michele Medda, Antonio Serra e Bepi Vigna verrà riproposta in volumi da 192 pagine e 2 storie a 5,99€ più il prezzo del quotidiano.
Trovate la news completa qui.

2) Macerie Prime di Zerocalcare: Dal 14 novembre sarà disponibile il nuovo e atteso volume di Zerocalcare per Bao Publishing dal titolo Macerie Prime. Oltre alla cover, che vi mostriamo qui di seguito, sono state diffuse anche altre informazioni. La più interessante è che al libro ne seguirà un altro a maggio 2018 dal titolo Macerie Prime - Sei mesi dopo.Trovate tutte le altre informazioni qui. Diffusa anche la variant da libreria in attesa di quella per le fumetterie.

21743156 10155774465648724 6522227132511264108 n

1) Feltrinelli Comics: Sicuramente è la notizia bomba della settimana. La Feltrinelli inaugurerà una collana a fumetti dal titolo Feltrinelli Comics curata da Tito Faraci. Fra i primi autori annunciati troviamo Roberto Recchioni, Giacomo Bevilacqua, Sio, Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso, Daniel Pennac e Pino Cacucci. Un ingresso di peso nel mondo del fumetto di quello che è uno dei maggiori editori italiani nonché di una delle catene di librerie più importanti. Di sicuro ne torneremo a parlare a lungo. Intanto, non ci resta che attendere la presentazione ufficiale che avverrà a Lucca Comics & Games 2017.
Trovate la news completa qui.

Chiudiamo con un'extra. Infatti, non è notizia di questa settimana, ma è da segnalare che nei giorni scorsi è uscito l'ultimo numero di Rat-Man di Leo Ortolani e ieri si è tenuto il Rat-Man day a Milano con la presenza di editore e autore. Un evento importante che non potevamo non segnalare anche in questo spazio.

Per questa settimana è tutto. Potete trovare tutte le news pubblicate sul sito sfogliando le categorie in alto.

Leggi tutto...

Weekly CUS #2: le 7 news della settimana

  • Pubblicato in Focus

Secondo appuntamento con Weekly CUS, la rubrica che riepiloga le 7 notizie principali della settimana appena trascorsa. Ecco, dunque, un recap ragionato su quanto successo.

7) Aumento prezzo Panini: Aumenti di prezzo nel mondo dell'editoria, e dunque dei fumetti, sono purtroppo costanti e inevitabili. Naturalmente fa sempre rumore quando un grosso editore, vedi il caso di Panini Comics, aumenti il costo degli albi, anche se di pochi centesimi e a distanza di anni. Le reazioni dei lettori sono state le più disparate, come capita in questi casi, tuttavia è da elogiare la casa editrice per la dettagliata nota diffusa da Marco Lupoi, che potete leggere nella news completa che abbiamo riportato un paio di giorni fa.

6) I Fantastici 2 (su 4): I Fantastici Quattro stanno per tornare? Forse, di sicuro qualcuno è sulle loro tracce. E no, non parliamo solo dei lettori, ma di Johnny e Ben, i due membri dello storico team, che vogliono capire cosa è successo a Reed, Sue, Franklin e Val. Noi, a differenza loro, lo sappiamo dalla lettura dell'ultimo albo di Secret Wars. Se Marvel Two-in-One di Chip Zdarsky e Jim Cheung sarà dunque un preludio alla nuova serie dei F4 non lo sappiamo, intanto possiamo goderci i Fantastici 2. Meglio di niente, no?
Trovate la news completa qui.

5) Il nuovo Hellboy: I fan di tutto il mondo ci speravano da tempo in un terzo film di Hellboy al cinema, ma che fosse la prosecuzione dei capitoli ormai cult di Guillermo del Toro con protagonista Ron Perlman. Invece, il fumetto di Mike Mignola avrà un reboot diretto da Neil Marshall. Questa settimana abbiamo potuto dare un primo sguardo al personaggio, interpretato per l'occasione da David Harbour, e bisogna dire che ci ha convinti. È stata, inoltre, annunciata la data di uscita del film fissata per l'11 gennaio 2019.
Trovate la news completa qui.

21731625 1587229197994904 4463443705998808256 o

4) Wonder Woman 2: Patty Jenkins torna a dirigere Wonder Woman nel sequel del film che ha incassato la bellezza di 816 milioni in tutto il mondo. Un successo sopra le aspettative e che è stato salutato come una sorta di "girl power", anzi un "woman power", eppure il rinnovo della Jenkins è arrivato forse con un po' troppo ritardo... Ad ogni modo, regista confermata anche come autrice dello script insieme a Geoff Johns e a Dave Callaham (Godzilla - 2014). La pellicola, ricordiamo, uscirà il 13 dicembre 2019.
Trovate la news completa qui.

3) Star Wars: Episodio IX: Dopo il licenziamento di Colin Trevorrow, la Lucasfilm ha scelto JJ Abrams come regista di Star Wars: Episodio IX dopo che Rian Johnson aveva declinato l'invito. Abrams ha già diretto Il Risveglio della Forza, che ha rilanciato il franchise nel 2015 e che con i suoi 2,6 miliardi di dollari è il terzo film col maggiore incasso nella storia del cinema dopo Avatar e Titanic di James Cameron. Intanto, la data di uscita di Episodio IX è slittata dal 24 maggio al 20 dicembre del 2019.

2) Len Wein: Quando parliamo di grandi autori ricorrono ciclici gli stessi nomi scordandoci spesso personaggi altrettanto fondamentali ma meno celebrati. Di sicuro Len Wein non era un nome sulla bocca di tutti, ma un autore che ha creato personaggi quali Wolverine e Swamp Thing, rilanciato gli X-Men con il seminale Giant Size X-Men #1, dando i natali a Nightcrawler, Tempesta, Colosso e Thunderbird, supervisionato opere come Watchmen di Alan Moore e Dave Gibbons, sicuramente è degno di nota e rispetto. Non a caso gli è stato conferito il The Will Eisner Award Hall of Fame nel 2008. Addio Wein, grazie di tutto.
Trovate la news completa qui.

Addio a Len Wein, creatore di Wolverine e Swamp Thing

1) La nuova Coconino di Ratigher: L'addio di Igort alla Coconino e l'arrivo di Ratigher al suo posto, è sicuramente uno degli eventi editoriali più importanti del fumetto italiano nel 2017. Questo perché ha portato alla nascita di due realtà di fatto nuove e distinte: la Oblomov Edizioni di Igort, che proprio in questi giorni sta portando in libreria i primi titoli, e che rappresenta la prosecuzione ideale della "vecchia Coconino". Dal canto suo, Ratigher ha annunciato lo scorso venerdì quelle che sono le novità della nuovo Coconino, che prende direzioni del tutto inedite. Di certo, noi lettori ne vedremo delle belle.

Per questa settimana è tutto. Potete trovare tutte le news pubblicate sul sito sfogliando le categorie in alto.

Leggi tutto...

Weekly CUS #1: le 7 news della settimana

  • Pubblicato in Focus

Prende il via oggi una nuova rubrica settimanale di Comicus, come avevamo annunciato nella presentazione della nuova stagione del sito. Weekly CUS ripercorrerà, in maniera ragionata, le notizie principali che abbiamo dato in settimana scegliendone 7 fra le varie categorie del sito. Un riepilogo utile sia per chi ci segue quotidianamente che per tutti gli altri. Naturalmente, ogni settimana sarà una storia a sé e avremo momenti più ricchi ed altri meno. Vediamo dunque cosa è successo di interessante nella settimana appena trascorsa.

7) MF Project: Al via una nuova collana ad opera della Manfont che rilancia la casa editrice a partire da Lucca Comics & Games. L'esordio avverrà proponendo addirittura alcune opere inedite di Grant Morrison, ovvero Grant Morrison’s 18 Days e Avatarex: Destroyer of Darkness, oltre il volume inedito dell'italiano Giulio Mosca “Il Baffo”.
Trovate qui la news completa.

6) Classifica USA Agosto 2017: Come ogni mese arrivano i dati Diamond sui fumetti più venduti dallo storico distributore. Nella top ten degli albi troviamo ben 7 albi Marvel e 3 DC con quest'ultima che occupa le prime 3 posizioni però con altrettanti albi bat-centrici: Dark Nights: Metal 1 e Batman 28 e 29. 3 posizioni sono occupate dall'evento Marvel Secret Empire e altre due dagli albi targati Generations. Le ultime due posizioni sono occupate da Star Wars 34 e 35, l'universo creato da George Lucas conferma il suo successo commerciale duraturo anche sui fumetti. In generale, La Marvel è, anche se in calo rispetto ai mesi precedenti, l'editore leader del settore.
Trovate la news completa qui.

5) Zerocalcare: È ancora presto per parlarne, ma l'uscita di un nuovo volume di Zerocalcare è sempre un evento editoriale, sia per il fumetto che per il mondo librario in generale. Al momento sappiamo solo qualche dettaglio diffuso tempo fa dallo stesso autore, ma abbiamo una certezza: il titolo. Il volume si intitolerà, infatti, Macerie Prime e sarà edito, naturalmente, da Bao Publishing. Per il resto, dovremo attendere i prossimi giorni.
Trovate la news completa qui.

4) Netflix/Dysney: Bye bye, Netflix. Queste sembrano essere le parole della Disney. Sapevamo che la casa di Topolino lancerà un servizio streaming proprio nel 2019, ma Netflix voleva a tutti i costi che i film Marvel Studios e Lucasfilm restassero nel catalogo. E invece non sarà così perché il contratto con i diritti di questo materiale non verrà rinnovato da Disney che lo porterà sul suo nuovo servizio. Ad ogni modo, non preoccupatevi, le serie targate Defenders non dovrebbero correre rischi.
Trovate la news completa qui.

3) Registi fuori e dentro: Il nuovo corso di Star Wars sembra non trovare pace. Dopo l'addio di Phil Lord e Chris Miller sul film spin-off di Han Solo, sostituiti da Ron Howard, la Lucasfilm ha licenziato anche il regista di Episodio IX Colin Trevorrow pare per divergenze creative. Al momento si cerca un nuovo regista (forse sarà lo stesso Rian Johnson di Episodio VIII).
Intanto, Gavin O’Connor è in trattative per dirigere e scrivere Suicide Squad 2 per la Warner mentre Drew Goddard farà lo stesso per X-Force per la Fox.

2) Mamme contro Preacher: One Million Moms colpisce ancora. Il gruppo cattolico americano, che già aveva protestato contro il serial Lucifer e, addirittura, contro il fumetto Sandman, si è fatto sentire anche contro il telefilm Preacher. Di sicuro ha un odio viscerale per la Vertigo. A dir la verità, sembrava strano non avesse detto nulla finora, ma a quanto pare la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato l'episodio "Dirty Little Secret" in cui Gesù faceva sesso con Maria Maddalena. Le sue richieste sono la chiusura dello show e le scuse da parte della AMC. Ne seguiremo gli sviluppi, naturalmente.
Trovate la news completa qui.

1) Inhumans: Forse nessuno si aspettava un successo, specie dopo la visione del primo trailer e dei successivi filmati diffusi, ma un flop così clamoroso risulta davvero rumoroso. Parliamo di Inhumans, il progetto Marvel Studios nato come film e poi diventato una serie per la ABC. Con i primi due episodi trasmessi al cinema in IMAX, il cui incasso è stato un deludente 2,6 milioni di dollari, spettatori e critica non hanno affatto premiato il serial che su Rotten Tomatoes ha raccolto un punteggio a dir poco basso. Non solo, la stessa ABC (di proprietà della Disney, ricordiamo) è apparsa critica con i Marvel Studios per il basso budget e la cura del prodotto. Insomma, finora non si prevede nulla di buono, chissà se la messa in onda sulla ABC prevista per il 29 settembre possa far cambiare idea al grande pubblico.
Trovate la news completa qui.

Questo è quanto per questa settimana, naturalmente altre notizie importanti sono rimaste fuori per questioni di spazio. Nessun problema, le potete trovare tutte sfogliando le categorie del sito che trovate in alto. Weekly CUS torna domenica prossima, intanto potete dire la vostra nei commenti qui di seguito.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.