Menu

 

 

 

nintendo-sw

Top Ten: le migliori ristampe del 2016

  • Pubblicato in Focus

Giungiamo, infine, in questa nostra carrellata del 2016, a quelle che sono state le migliori ristampe dell'anno. Dopo la Top ten dei graphic novel e quella delle serie a fumetti, vediamo quali sono le 10 riproposte che non dovreste proprio perdervi (se non le avete già, naturalmente). Ecco i nostri 10 titoli qui di seguito presentati in rigoroso ordine alfabetico.

barbarella-comicon
Barbarella Edizione Integrale di Jean Claude Forest - Comicon Edizioni
Torna finalmente in un'edizione degna di nome per Comicon Edizioni, Barbarella, il celebre fumetto ideato nel 1962 dal francese Jean-Claude Forest e rimasto nella memoria collettiva anche grazie all'interpretazione cinematografica di Jane Fonda nell'omonimo film. Sensualità, avventura e fantascienza si mescolano in un fumetto che sfidò la moralità dell'epoca e che propose una nuova percezione di eroina.

corto-maltese-integrale
Corto Maltese L'integrale di Hugo Pratt - Rizzoli Lizard

Chi non conosce Corto Maltese, la creatura nata dalle mani di Hugo Pratt nel 1967? A quasi 50 anni dalla nascita del personaggio, la Rizzoli Lizard ha confezionato un'edizione integrale elegante, al costo di 100€, per un totale di 1413 pagine formato 26x19. Ottima finitura e rilegatura, produzione curata e in bianco e nero, per un'opera omnia di grande pregio che risulta quasi essenziale. L'occasione perfetta per recuperare un capolavoro.
Qui ulteriori informazioni.

l-approdo
L'approdo di Shaun Tan - Tunué

Pubblicato inizialmente nel 2008 da Elliot Edizioni, è tornato disponibile nel nostro Paese uno dei lavori principali di Shaun Tan, scrittore e illustratore australiano di fama internazionale le cui opere stanno pian piano entrando a far parte del catalogo Tunué. Con L'approdo l'autore firma un lavoro attualissimo, che tratta con grande passione e intensità il tema dell'immigrazione, seguendo le vicende di un profugo alla ricerca di una nuova esistenza, la cui vita si intreccia con quella di altre persone nella sua medesima condizione. Un'opera illustrata, priva di testi, che scava nel profondo di un tema che domina la cronaca contemporanea con grande delicatezza. Una riproposta d'eccezione che fa riflettere a fondo.
Qui la nostra recensione.

lato-selvaggio
Lato selvaggio, di Aa. Vv. - ComicOut

Dal 1991 al 2010 è stata pubblicata in Italia la rivista erotica Blue, che ha formato le fantasie dei teenager degli anni '90. Una produzione marcatamente orientata all'arte al servizio della sessualità, della dimensione corporea nella sua materialità, del sesso e dell'erotismo, ma sempre affrontando queste tematiche in modo divertente, intelligente, strutturando un approccio alle stesse che seppur nella sua componente carnale non si lasciava sfuggire l'ironia e un piglio non convenzionale. Sulle pagine della rivista sono stati ospitati autori e disegnatori di grande rilievo, molti dei quali successivamente sono arrivati a dominare le classifiche dei graphic novel made in Italy, come LRNZ, Maicol e Mirco, Tuono Pettinato, e di cui in questa antologia pubblicata da ComicOut potete trovare la produzione erotica meno nota.

Liberty meadows
Liberty Meadows di Frank Cho - Saldapress

SaldaPress riporta finalmente sugli scaffali di librerie e fumetterie la raccolta di strisce di Liberty Meadows, la scanzonata e irriverente opera che ha reso famoso Frank Cho, dando alle stampe anche le Sunday Strips, finora inedite nel nostro Paese. Potrete quindi seguire le vicende della bella e sensuale psicologa per animali Brandy, l'impacciato e timido veterinario Frank e gli spassosi animali antropomorfi della clinica eponima. Se non vi fate scandalizzare dai numerosi riferimenti sessuali e battute a tema tipiche della produzione libertina di Cho, le risate sono assicurate.
Qui trovate la nostra intervista all'autore, in cui si parla anche di quest'opera.

Jimmy Corrigan
Jimmy Corrigan. Il ragazzo più in gamba sulla terra di Chris Ware - Coconino Press

Nell'anno che ha visto partecipe l'autore Chris Ware della decima edizione del BilBolBul, Coconino Press ha non solo pubblicato Chris Ware: Il palazzo della memoria, uno splendido volume da collezione dedicato interamente alla carriera e alla produzione dell'artista, a cura dell'associazione Hamelin, ma ha ridato alle stampe uno dei suoi maggiori successi, ossia Jimmy Corrigan. Il ragazzo più in gamba sulla terra. Realizzato nel 2006 e pubblicato in Italia da Mondadori solo nel 2009, finalmente è stato reso nuovamente disponibile questo piccolo gioiello della narrazione a fumetti, un graphic novel che ha contribuito fortemente alla rivoluzione del genere e dell'arte sequenziale in generale, che l'autore ha portato sulle scene internazionali. Un volume eccezionale, che non deve mancare nella libreria di un appassionato di fumetto.

perramus
Perramus di Juan Sasturain e Alberto Breccia - 001 Edizioni

Perramus è un'opera seminale del fumetto argentino scritta da Juan Sasturain e disegnata da Alberto Breccia, ristampata in versione integrale in un volume prestigioso da 001 Edizioni. Una storia di espiazione di umanissimo protagonista, che si oppone ad un regime incarnato da soldati con volti di teschio, a cavallo con la dittatura che ha vessato l'Argentina, mostrandone l'opposizione, la sconfitta e la difficile ricostruzione post crollo del regime. Un volume di grande pregio per una storia di grande valore, che testimonia ancora una volta la potenza della nona arte nel filtrare, tradurre e metabolizzare un'era.
Qui la nostra recensione.

salambo
Salambò: L'integrale di Philippe Druillet - Magic Press

Un altro ottimo colpo per Magic Press che aggiunge nel suo prestigioso catalogo un altro lavoro completo del maestro francese Philippe Druillet. Parliamo, questa volta, dell'integrale di Salambò, una rivisitazione della celebre opera di Gustave Flaubert ma in chiave futuristica. Una rivisitazione ispirata e allucinante allo stesso tempo impreziosita dalle splendide tavole di Druillet. Per veri intenditori.

torpedo
Torpedo L'Integrale di Enrique Abuli e Jordi Bernet - Panini Comics

Il capolavoro del fumetto spagnolo di Enrique Sánchez Abulí, Alex Toth e Jordi Bernet torna per Panini Comics in un mastodontico volume integrale di 720 pagine che ristampa l'intera saga. Ambientato durante la grande depressione (non a caso è noto anche con il titolo di Torpedo 1936) il protagonista è il gangster spietato di nome Luca Torelli (conosciuto come Torpedo). Un must have per tutti gli amanti del noir.

tutto-pazienza
Tutto Pazienza di Andrea Pazienza - Fandango, L'Espresso

Seppur qualche lieve difetto la allontana dalla perfezione, Tutto Pazienza è un'opera che per la prima volta dà un'organicità e una completezza, per giunta rivolgendosi al vasto pubblico di un quotidiano, all'intera opera di Andrea Pazienza. Da Penthotal a Pompeo, da Zanardi alle indimenticabili storie brevi, questa collana mostra tutta l'arte e l'ecletticità di Pazienza a un prezzo decisamente popolare.

Leggi tutto...

Top Ten: le migliori serie a fumetti del 2016

  • Pubblicato in Focus

Dopo la classifica dei 10 miglior graphic novel del 2016, passiamo a quella relativa alle serie a fumetti. Anche in questo caso, la scelta è stata davvero ardua considerando le numerose testate di qualità pubblicate in Italia (importate o prodotte). Un fattore positivo, comunque, meglio aver l'imbarazzo della scelta che il contrario, non trovate? Ecco, dunque, la selezione fatta dalla nostra redazione, presentatavi in rigoroso ordine alfabetico. Fateci sapere, naturalmente, la vostra opinione.

510XGyQhyYL
Divinity di Matt Kindt e Trevor Hairsine - Star Comics

La Valiant da qualche anno è tornata alla ribalta con una sfilza di serie davvero interessanti realizzate da autori di primo piano del fumetto americano. Fra le più belle testate proposte troviamo Divinity di Matt Kindt e Trevor Hairsine che sposta l'obiettivo supereroistico dall'America alla Russia mostrandoci un ex-astronauta tornato sulla Terra con i poteri di un dio. Ma sarà una minaccia o un bene per l'umanità? La Star Comics propone in una veste elegante ed economica l'intero catalogo Valiant

1470238561910.jpg--la fine e il mio inizio   speciale dylan dog 30 cover
Dylan Dog - Il pianeta dei Morti di Alessandro Bilotta e vari - Sergio Bonelli Editore

Mentre la serie regolare di Dylan Dog sta mostrando un crescendo continuo grazie a un numero sempre più alto di ottime storie (fra cui bisogna segnalare l'albo del trentennale di Roberto Recchioni e Gigi Cavenago e il ritorno di Tiziano Sclavi ai testi), ancor meglio si stanno dimostrando le testate derivate, fra cui un sempre più interessante Color Fest. Ma a spiccare fra le altre troviamo l'annuale special de Il Pianeta dei Morti, scritto da Alessandro Bilotta e disegnato da vari artisti. Fin dal suo esordio, questa saga ambientata nel futuro ha convinto pubblico e critica al punto che un solo episodio l'anno è diventato troppo poco...

81-y1alnCHL
Injection di Warren Ellis e Declan Shalvey - Saldapress

Tra le numerose serie per pubbliccate da Saldapress quest'anno, di sicuro Injection di Warren Ellis va inserita tra le migliori opere seriali che hanno visto la luce sugli scaffali nostrani nel 2016.
Un think tank di geni in diversi settori riunito dal governo britannico ha in passato preso una decisione estrema che ha a che vedere con la misteriosa Inoculazione. Ora le spaventose e disastrose conseguenze di quel gesto cominciano a manifestarsi, e affrontarle rappresenta una sfida letale per l'umanità. Gli stessi personaggi che hanno datovita al problema sono quindi richiamati a risolverlo, ma potrebbero non essere piu in forma come una volta. Un thriller fantascientifico raccontato con grande intensità da Ellis che sta vivendo uno dei periodi più floridi della sua carriera, accompagnato ancora una volta da formidavili artisti come Declan Shalvey e Jordie Bellaire.
Qui trovate la nostra recensione.

91EUxQUgRKL
La Visione di Tom King e Gabriel Hernandez Walta - Panini Comics

Tra le serie più interessanti e intriganti pubblicate quest'anno in Italia non poteva mancare assolutamente La Visione, il nuovo capolavoro made in Marvel scritto magistralmente da Tom King sugli splendidi disegni di Gabriel Hernandez Walta. Nulla è come sembra in questa storia e i colpi di scena donano una imprevedibilità deliziosa all'intero prodotto. Sapete come ne entrate, ma non come ne uscite. Un prodotto immancabile nella libreria di un appassionato dei fumetti mainstream, che dimostra come anche con un personaggio non tra i più amati o sviluppati, si possa creare una narrazione accattivante. Qui la nostra intervista a Walta oltre alla nostra recensione.

91qT3eckMmL
Low di Rick Remender e Greg Tocchini - Star Comics

Di Low ve ne abbiamo parlato ad inizio anno, quando lo abbiamo inserito nei titoli da non lasciarsi sfuggire nel 2016. E chi lo ha letto sicuramente non potrà che concordare con noi sul fatto che la serie creata da Tocchini e Remender sia di sicuro uno dei prodotti migliori usciti quest'anno in Italia; se seguite poi le vicende in lingua originale, saprete già che di sorprese per il futuro ne raccoglie parecchie.
Una storia drammatica, con protagonista una donna forte e determinata, alla ricerca dei propri figli in un mondo futurisico spietato, che non concede seconde opportunità, e che metterà a dura prova la speranza e la tenacia della donna. Un viaggio ricco di azione affrontato in maniera eccellente e intensa da Remender sui disegni affascinanti del sempre più eccezionale Tocchini.

81-Gfwn4atL
Odio Favolandia di Skottie Young - Bao Publishing

Con un successo straordinario, l'autore e artista Skottie Young ha conquistato il pubblico italiano, a cominciare da Lucca Comics dove era ospite dello stand Bao. Il suo lavoro creator owned, Odio Favolandia, narra le avventure di una ragazzina che cerca di evadere da un mondo di favole nel quale è stata ospitata, ma da cui non riesce più a uscire. Sono 27 anni che la giovane vaga dilaniando e massacrando a destra e a manca le favole, ma ancora non riesce a trovare la chiave che le permetterà di fuggire. Un mix di violenza e black humour ben mescolato ad azione e follia. Una lettura divertente che non potrà non conquistarvi. Qui la nostra intervista a Young.

81gU15kwsNL
Pantera Nera di Ta-Nehisi Coates e Brian Stelfreeze - Panini Comics

Tra le diverse serie uscite sotto l'egida del nuovo rilancio della Marvel Comics, uno dei lavori più quotati e, a tutti gli effetti, migliori, è di sicuro Black Panther. Un thriller politico affidato a uno degli scrittori e giornalisti più rilevanti della scena afroamericana, Ta-Nehisi Coates, che mette in scena una narrazione quanto mai attuale, fortemente radicata nel presente e nel passato, affrontando temi come le contraddizioni sociali, il terrorismo, il ruolo della politica e molti altri temi stratificati e inseriti sapientemente nella trama ricca di spunti riflessivi. Ai disegni torna dopo diverso tempo un Brian Stelfreeze in grande spolvero, che dona ulteriore realismo all'opera.
Qui la nostra recensione.

81dyDoqxxKL
Paperi di Giulio e Marco Rincione - Shockdom

Con Paperi, i fratelli Giulio e Marco Rincione ci portano in un mondo oscuro e disilluso, asfissiante nel suo essere imbevuto di dolore e assenza di speranza. Una lettura difficile per via della pesantezza delle tematiche trattate. Un pugno nello stomaco, forte e debilitante: nauseante. Una forza espressiva notevole e davvero encomiabile, su questo non ci piove. Consigliamo una lettura distillata, non una piena immersione, anche se lo shock è parte fondante dello spettacolo.

RMC116prw
Rat-Man di Leo Ortolani - Panini Comics

Rat-Man di Leo Ortolani sta giungendo alla sua conclusione naturale. A tutti dispiace, ma in fondo è giusto che sia così, nel frattempo ci godiamo la lunga saga finale di ben 10 episodi (giunta alla sua metà) in cui l'autore fa quadrare tutte le mille sotto-trame in sospeso portandoci, con ironia e dramma, all'epico finale di un pezzo di storia del fumetto italiano.

51gLokbv8HL
Supreme: Blue Rose di Warren Ellis e Tula Lotay - RW Edizioni

Supreme: Blue Rose è una delle miniserie del fumetto americano mainstream che più si distaccano da quello che è il canone adottato nell'industria stessa. Metafumetto e decostruzione del genere supereroisico, con relativa esposizione del meccanismo creativo e della struttura portante del prodotto stesso, sono tra i concetti alla base di quest'opera. Nata come rilancio del supereroe Supreme creato da Rob Liefeld negli anni '90, che venne poi preso in mano nel '96 da Alan Moore per una run storica che ha ridefinito il personaggio, la narrazione è affidata a Warren Ellis, che sviluppa un approccio inconsueto al genere supereroistico, affrontandolo da una prospettiva originale, accompagnato dai meravigliosi disegni di Tula Lotay.
Qui la nostra recensione.

Leggi tutto...

Top Ten: i migliori graphic novel del 2016

  • Pubblicato in Focus

Come ogni anno, abbiamo stilato una lista dei migliori graphic novel e volumi unici usciti quest'anno per il mercato italiano, molti dei quali abbiamo recensito nel corso del 2016. Si può trovare un po' di tutto in questa nostra selezione, che diventa ogni anno sempre più complicata, data la vastità delle uscite che si susseguono nei diversi mesi e la loro qualità. È stato un anno tutto sommato florido per l'editoria italiana, quanto meno a livello di pubblicazioni, e in questi dieci titoli trovate (presentati in rigoroso ordine alfabetico) i migliori secondo la redazione di Comicus.

NPE01---Abaddon

Abaddon di Koren Shadmi - NPE Edizioni

NPE Edizioni porta in Italia Abaddon, il lungo graphic novel dell'artista israeliano Koren Shadmi, uno dei fumettisti più interessanti degli ultimi anni noto sopratutto per le sue storie brevi. Qui troviamo il protagonista del racconto che, vittima di un'amnesia, si ritrova in un hotel dal quale non è possibile uscire. Mentre i ricordi iniziano ad emergere, si ritroverà in contatto con diverse persone chiuse in se stesse che, a differenza sua, non provano ad uscire da questa sorta di prigione.

daquassu

Da quassù la Terra è bellissima di Toni Bruno - Bao Publishing
Toni Bruno con Da quassù la Terra è bellissima ha sfornato un piccolo gioiello, un racconto ambientato durante la Guerra Fredda e vede confrontarsi, attraverso i protagonisti, i due grandi blocchi americani e russi. La chiave di tutto è l’apertura dei personaggi verso l’esterno, non solo per far fronte ai propri demoni, ma anche per rivolgersi ad un nuovo mondo. Trovate maggiori informazioni nella nostra recensione del volume, a questo indirizzo.

899347b7948d1d42db314b34b62d5262 XL

Grimorio - Attaccapanni Press
Grimorio è un'antologia molto variegata sulla stregoneria che riunisce moltissime giovani autrici, della quale vi abbiamo proposto la recensione qui, nata mediante crowdfunding per la Attaccapanni Press, la novella casa editrice nata dalle due curatrici del progetto, Ariel Vittori e Laura Guglielmo. Un'autoproduzione che non ha nulla da invidiare all’editoria nazionale o internazionale e che ridefinisce il canone qualitativo di un progetto crowdfunding.

1473328901 Itero-perpetuo sovracoperta

Itero Perpetuo di Adam Tempesta - Eris Edizioni
Un orgasmo visivo, così potremmo definire Itero Perpetuo, l'opera che Adam Tempesta ha realizzato per Eris Edizioni, una visionaria opera prima di una maturità artistica sorprendente. Ben 408 pagine in cui si racconta il viaggio disperato di un astronauta senza più ricordi e perso nello spazio profondo. Il suo unico obiettivo, ora, è quello di tornare a casa. Un'opera bizzarra e ironica che merita un posto nella nostra classifica.

71djuS5BTQL 1

King City di Brandon Graham - Panini Comics
Una delle opere più complesse e complicate, anche a livello di editing del volume, uscite quest'anno è sicuramente King City di Brandon Graham che Panini 9L ha confezionato per il mercato italiano colmando finalmente una lunga attesa. Un volume del tutto anomalo, se se considera la produzione media di graphic novel: graffiti, illustrazioni contorte, vastissimi diorami e composizioni spesso innovative, deliranti e dettagliatissime. Un volume che va letto con attenzione, che va seguito nel dettaglio per apprezzarlo al meglio.

KobaneCallingCover

Kobane Kalling di Zerocalcare - Bao Publishing
In questo volume edito da Bao Publishing, Zerocalcare si dà al graphic journalism, realizzando un reportage di forte impatto sulla situazione attuale del Medioriente, dopo aver viaggiato in quei paesi martoriati dalla guerra che sentiamo sempre più spesso citare ai telegiornali. Oltre a quanto apparso sulle pagine di Internazionale, nel volume sono raccolte anche diverse pagine e storie inedite sui viaggi in Siria, Turchia e Iraq. Una delle prove più mature dell'autore italiano, che ha riscosso grande successo di pubblico e critica, richiedendo diverse ristampe.

casa cover HR

La casa di Paco Roca - Tunué
Paco Roca è senza dubbio uno degli autori più importanti degli ultimi anni, con una vasta produzione di lavori di alta qualità e sempre molto profondi. Non si smentisce neanche con l'ultimo volume pubblicato in Italia da Tunué, La casa, che vi abbiamo recensito qui, in cui l'attenzione per i dettagli, per l'umanità dei personaggi descritti, per l'anima che traspare non solo dalle persone ma anche dagli oggetti vissuti, è semplicemente imprescindibile. Una saga familiare che parte da un lutto per parlare di vita tramite le pareti di una casa. Ottima edizione Tunué per un'ottima opera.

GIPI-La-terra-dei-figli-COVER-JPG-OK-DEF

La terra dei figli di Gipi - Coconino Press
La terra dei figli è l'ultimo lavoro di Gipi che abbiamo trovato eccezionale e vi abbiamo recensito qui. Uscito in occasione di Lucca Comics & Games 2016, l’autore ci porta in uno scenario post-apocalittico, pur non rinunciando alla dimensione “provinciale” tipica dei suoi racconti, e ci racconta la vicenda umana di due ragazzini, dopo la scomparsa del padre, spogliati di ogni mezzo per decodificare un mondo privo di ogni umanità.

sputa00

Sputa tre volte di Davide Reviati - Coconino Press
Il pluripremiato autore Davide Reviati ha conquistato tutti con il suo ultimo lavoro per Coconino Press, Sputa tre volte, aggiudicandosi anche il premio Boscarato come Migliore Autore Unico Italiano. Un graphic novel d'eccellenza, un volumone di più di 500 che ci parla della paura del diverso, di integrazione, della profonda provincia italiana attorno a un gruppo di adolescenti e a una famiglia di nomadi slavi.

Verdad copertina-web-OK

Verdad di Lorena Canottiere - Coconino Press
Sullo sfondo della Guerra Spagnola, Lorena Canottiere traccia un intimo ritratto di una donna forte e determinata, il cui destino è sottomesso al suo istinto di vita. Ennesima grande opera targata Coconino Press resa spettacolare grazie alla gamma cromatica utilizzata dall'autrice basata quasi esclusivamente sui colori primari che un risultato di forte impatto visivo che dona calore e suggestività alla vicenda narrata.

Leggi tutto...

Justice League: le 10 migliori formazioni di tutti i tempi

  • Pubblicato in Focus

Il messaggio è ormai chiaro: con Rebirth la DC Comics ha intenzione di recuperare quegli elementi classici che ne hanno caratterizzato la storia e che nel tempo, con i vari reboot e azzeramenti, sono andati persi. E quindi inserire, accanto a questo lavoro di recupero, degli elementi di novità e cambiamento.

La nuova Justice League è il paradigma perfetto di questa strategia visto che, accanto agli storici pezzi da novanta, Superman, Batman, Wonder Woman, Flash, Aquaman, Cyborg, invece del "classico" Hal Jordan ci sono due Lanterne Verdi all'esordio, Simon Baz e Jessica Cruz.
E anche questo è un segno di fedeltà alla tradizione, visto che, negli anni, sono sempre stati inseriti di volta in volta degli outsider accanto alla formazione storica.

In attesa di scoprire da quali elementi sarà composta la Justice League nella sua prima trasposizione cinematografica, Newsarama ha proposto una classifica di 10 tra le più indimenticabili formazioni della JL.
Difficile, se non impossibile, dire quale di queste sia effettivamente la "migliore". Ma senza dubbio è possibile scegliere quella cui siamo più affezionati.

jla10

10. Justice League Dark (2011)

L'idea alla base della Justice League Dark è quella di unire i più potenti personaggi DC dotati di poteri magici sotto il vessillo della JL, guidati da John Constantine e dall'occhio vigile dell'ARGUS.

L'idea ha avuto un buon successo nell'ambito del New 52, introducendo diversi sorprendenti character. E ci sono rumor in merito a un film, che inizialmente doveva essere diretto da Guillermo del Toro e che rimarrebbe in fase di sviluppo, nonostante del Toro abbia abbandonato il progetto.

Membri chiave: Constantine, Zatanna, Madame Xanadu, Deadman, Doctor Mist, Black Orchid, Amethyst, Tim Hunter, Swamp Thing, Shade The Changing Man, Zauriel, Frankenstein

jla9

9. Justice League United (2014-2016)

Durante il New 52 è nato un secondo team, sotto il controllo del governo, che ha ereditato l'originale nome della Justice League of America.
Il team, formato da eroi che non erano entrati nella Justice League e anti-eroi (come Catwoman), ha avuto vita breve, e si è sciolto in occasione di Forever Evil.
In seguito è rinato sotto la guida di Martian Manhunter, che ha recuperato il nucleo della formazione originale, con alcuni cambiamenti, a partire appunto dal nome, Justice League United.

Membri chiave: Catwoman, Steve Trevor, Hawkman, Martian Manhunter, Katana, Stargirl, Green Lantern (Simon Baz), Green Arrow, Doctor Light (Arthur Light), Animal Man, Adam Strange, Stargirl, Martian Manhunter, Green Arrow, Supergirl, Equinox, Hawkman

jla8

8. New Blood (2002)

Qualche tempo dopo l'addio di Grant Morrison al titolo della JLA, la formazione principale ha lasciato il posto a una nuova League, capitanata da Nightwing che ha fatto il salto dai Teen Titans, seguito successivamente da altri suoi colleghi.

Anche se molti dei grossi calibri sono poi tornati, alcuni dei nuovi hanno continuato a far parte del team.
Questa fase ha dato vita ad alcuni spin-off con team minori, come la letale squadra speciale segreta Justice League Elite.

Membri chiave: Nightwing, Faith, Moon Maiden, Hawkgirl (Kendra Saunders), Jason Blood, Green Lantern (John Stewart), Major Disaster, Atom, Manitou Raven

jla7

7. One Year Later (2006)

La Justice League "One Year Later", post-52, ebbe un rilancio che divise molto, visto che si portava dietro lo scrittore Brad Meltzer e la sua controversa miniserie Identity Crisis (2004).
La potenza del team era tuttavia fuori discussione, con un mix di icone JLA, eroi legacy e nuove leve.
Ci fu l'aggiunta di Roy Harper (ribattezzato Freccia Rossa) e Black Lightning, e inoltre il ritorno di Vixen e la promozione a team leader di Black Canary.

Membri chiave: Superman, Batman, Wonder Woman, Flash (Wally West), Green Lantern (Hal Jordan) Hawkgirl (Kendra Saunders), Red Arrow, Geo-Force, Black Lightning, Red Tornado, Black Canary, Vixen, Starman (Thom Kallor)

jla6

6. Justice League e Justice League Unlimited (2001 e 2004)

Per un'intera generazione di appassionati, la Justice League animata di Bruce Timm e Paul Dini, spin-out di Batman: The Animated Series, con il successivo spin-off di Superman, ha rappresentato l'introduzione non solo alla League, ma all'intero DC Universe.

Costruita attorno al nucleo di Batman, Superman, Wonder Woman, Flash, Martian Manhunter, Hawkgirl e John Stewart, si è successivamente allargata a guest stars provenienti da ogni era della Justice League, compresi alcuni che non ne erano mai stati membri nei fumetti.

Membri chiave: Superman, Batman, Wonder Woman, Martian Manhunter, Flash, Green Lantern (John Stewart), Hawkgirl (Shayera Hol), Black Canary, Green Arrow, Supergirl, Huntress, Mister Terrific, Wildcat, Orion, Stargirl

jla5

5. New 52 (2011-2016)

Il reboot DC New 52 è partito introducendo la Justice League come fulcro del nuovo DC Universe.
La formazione, molto simile a quella di Grant Morrison, aveva Cyborg nel gruppo dei fondatori invece di Martian Manhunter che, in seguito, ha avuto un piccolo ruolo nella serie.

In seguito sono stati introdotti come outsiders persino membri come Captain Cold e Lex Luthor, ma il suo nucleo fondamentale è quello che getterà le basi per la League del futuro, compresa la prima, ormai prossima, incarnazione cinematografica.

Membri chiave: Batman, Superman, Wonder Woman, Flash (Barry Allen), Green Lantern (Hal Jordan), Aquaman, Cyborg, Shazam, Element Woman, Atom, Firestorm, Lex Luthor, Captain Cold, Power Ring, Martian Manhunter

jla4

4. The Brave and The Bold (1960)

Questa è la formazione da cui tutto è partito, la prima incarnazione della Justice League, e ha fatto il proprio debutto su The Brave and The Bold #28, dove fronteggiava Starro.

La nascente Justice League che, tra l'altro, ha ispirato la nascita dei Fantastici Quattro e degli Avengers alla Marvel, ha segnato il vero inizio della Silver Age.
Ispirata alla precedente Justice Society, includeva anche alcuni eroi della JSA in versione aggiornata.

La formazione originale comprendeva Green Lantern, Aquaman, Flash, Martian Manhunter (che ne sarebbe rimasto il leader per decenni) e Wonder Woman.
Dopo Crisis On Infinite Earths (1985/86), Black Canary è stata "retro-riconosciuta" come primo membro femminile della squadra, e il posto di Wonder Woman come fondatore è stato ripristinato solo con 52 (2006). Superman e Batman erano presenti alla nascita della Lega, ma sono rimasti in disparte per diversi anni, intervenendo solo come riserve.

Membri chiave: Green Lantern (Hal Jordan), Flash (Barry Allen), Aquaman, Martian Manhunter, Wonder Woman, Atom, Green Arrow (Oliver Queen), Superman, Batman

 jla3

3. Justice League International (1987)

Dopo che Crisis on Infinite Earths ha cambiato l'intera storia del DC Universe, il crossover Legends (1986/87) ha ripristinato in grande stile la dormiente League.
Mettendo insieme grandi nomi come Batman e Martian Manhunter con nuove icone come Booster Gold e Blue Beetle, la nuova Justice League ha letteralmente risvegliato il DC Universe, andando ad attingere a tutti i suoi angoli pescando nuovi personaggi e rispolverando quelli classici.

Organizzata da Maxwell Lord, prese il nome di Justice League International, arruolando eroi da ogni parte del mondo, prima di dividersi nei team America (JLA) ed Europa (JLE).
Una fase che, pur non esente da qualche errore, rimane una pietra miliare per molti appassionati, e che è stata più volte ripresa, nello spirito e nei toni, nei successivi 30 anni.

Membri chiave: Batman, Guy Gardner, Captain Marvel, Mister Miracle, Doctor Fate, Blue Beetle, Black Canary, Doctor Light, Rocket Red, Martian Manhunter, Fire, Ice, Maxwell Lord, L-Ron, Animal Man, Crimson Fox, Green Lantern (Hal Jordan), Power Girl, Metamorpho, Blue Jay, Silver Sorceress, Wonder Woman, Captain Atom, Elongated Man, Flash (Wally West), General Glory, Orion, Lightray

jla2

2. The Pantheon (1997-2006)

La JLA di Grant Morrison ha riportato la League ai suoi antichi splendori, escludendo i personaggi minori a vantaggio dei grossi calibri e, solo in seguito, aggiungendo altri membri con il compito di contribuire a specifiche missioni.

Liberamente ispirato agli dei dell'Olimpo, l'approccio "Pantheon", come lo chiamava Morrison, fu l'applicazione della sue teorie personali riguardo i supereroi come miti moderni.

Membri chiave: Batman, Superman, Flash (Wally West), Green Lantern (Kyle Rayner), Wonder Woman, Aquaman, Martian Manhunter, Tomorrow Woman, Aztek, Big Barda, Oracle, Plastic Man, Steel (John Henry Irons), Zauriel, Green Arrow (Connor Hawke), Huntress

jla1

1. Satellite League (1970-1985)

Dalla fine degli anni '60 fino ai primi anni '80, la Justice League non è stata un team, ma praticamente un esercito.
Un formazione ampissima costituita dai più grandi eroi del DC Universe che ebbe come quartier generale l'iconico satellite artificiale da cui monitorare la Terra, cosa che le valse l'appellativo di Satellite League.

È questa la League che ha definito il modello per le versioni più popolari del team, con membri che comprendono i pezzi grossi, quelli medi e le aggiunte a sorpresa. La versione definitiva, il prototipo che ha dato origine al Pantheon di Morrison, alla serie animata ecc.

Membri chiave: Green Lantern (Hal Jordan), Flash (Barry Allen), Aquaman, Martian Manhunter, Wonder Woman, Atom, Green Arrow (Oliver Queen), Black Canary, Red Tornado, Elongated Man, Firestorm, Zatanna, Superman, Batman, Hawkman (Katar Hol), Hawkgirl (Shayera Hol).

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.