Menu

 

 

 

Speed Rece #2: le nostre letture in breve

  • Pubblicato in Focus

Dopo l'ottima accoglienza della prima puntata, ecco il secondo appuntamento con Speed Rece, la rubrica in cui i redattori di Comicus propongono le loro recensioni delle letture fatte in settimana in maniera rapida e precisa. Il nostro invito è di quello di partecipare magari dicendo la vostra opinione o postando qui in basso o nei social le vostre recensioni brevi sulle letture fatte in settimana.

MMILW009ISBN 0
Empress (Panini Comics)

di Mark Millar e Stuart Immonen
Mark Millar propone il suo "Star Wars" in questa avventura fantascientifica dal gusto classico. Un manuale di sceneggiatura con Millar che utilizza personaggi-archetipo nel narrare le vicende di Emporia, in fuga coi suoi 3 figli, dal dittatore Morax suo marito, viaggiando da una parte all'altra dell'universo. Ognuno dei 7 albi che compongono la miniserie è una sorpresa. Alle matite uno Stuart Immonen stellare, è il caso di dirlo.
Voto: 8
Gennaro Costanzo

Vertigo-Dragons-Constantine-20
John Constantine 20 (RW Edizioni)

di Garth EnnisSteve Dillon
Continua finalmente la riproposizione in formato economico e in b/n di uno dei titoli seminali di casa Vertigo. Qui sono raccolti i numeri 61-65 della serie originale e – nonostante le solite discutibili scelte di impaginazione - stupiscono queste storie, a distanza di un quarto di secolo, per freschezza e leggibilità. La penna di Garth Ennis seppur sempre cinica, lascia qui spazio ad aperture più intime, il compianto Steve Dillon dà forma al tutto con tratti nervosi e sottilmente grotteschi. Due storie singole centrate sul privato di Constantine, la sua famiglia e gli amici, poi l'incipit di una storia di ampio respiro che intreccia soprannaturale e estremismo politico. Si vedranno gli esiti nel prossimo numero, che speriamo di non dover attendere troppo.
Voto:
7 per le storie
6 per l'edizione
5 per i tempi di pubblicazione
Luca Giovanelli

1501856500832.jpg--la legge zero   le storie 60 cover
Le Storie 60 – La Legge Zero (Sergio Bonelli Editore Bonelli)

di Giovanni Eccher e Valentino Forlini
Eccher e Forlini costruiscono un intelligente giallo fantascientifico, capace di catturare ed incuriosire il lettore fin dalle prime pagine. La fantascienza non è mera cornice, ma elemento fondamentale che alimenta il plot mistery dell’albo e che si fonde perfettamente con l’atmosfera da giallo ambientato negli anni ’40. Il disegno si adatta al mood della sceneggiatura facendo coesistere inquietanti robot con salotti in stile art-nouveau.
Voto: 8
Leonardo Cantone

1499243200395.jpg--il cuoco mascherato   mercurio loi 04 cover
Mercurio Loi 4 - Il Cuoco Mascherato (Sergio Bonelli Editore)

di Alessandro Bilotta e Sergio Gerasi
Nuova avventura fuori dal canone dell'investigazione per il brillante professor Loi. Alessandro Bilotta ci porta, attraverso una vera e propria esperienza gastronomica, attraverso le strade di Roma, alla ricerca di ciò che il cibo suscita in noi. Un'indagine all'apparenza banale e che normalmente farebbe solo da contorno per le avventure del duo Mercurio e Ottone, qui diviene il fulcro dell'albo, disegnato con grande espressività da Sergio Gerasi.
Voto: 7,5
Alberto Palazzolo

8193S-no5jL
Sirens (Editoriale Cosmo)

di George Pérez
Il ritorno del leggendario disegnatore di Crisis on Infinite Earths, graficamente sontuoso, manca però clamorosamente il bersaglio con una storia fatta di paradossi temporali e ambizioni metatestuali che il George Pérez sceneggiatore, semplicemente, non riesce a maneggiare. Un'occasione mancata, da sfogliare solo per i bei disegni.
Voto: 6,5
Luca Tomassini

the-walking-dead-48-saldapress
The Walking Dead 48 (Saldapress)

Robert KirkmanCharlie Adlard
E con questo siamo al #150 (qui contenuto insieme al #149): due numeri incredibilmente shakespeariani dove il capo Rick Grimes dovrà confrontarsi con oneri, meccanismi e moralità dell'esercizio del potere. Nella prima parte non vola un pugno, né si vedono scene truculente: solo dialoghi densissimi, dialettica e un consulente d'eccezione: Negan. Robert Kirkman, come il suo protagonista, ci ricorda con poche veementi mosse chi va (e resta) a comandare con la serialità fumettistica, assistito da un mai invadente ma fondamentale Charlie Adlard, che nel disegnare volti ed espressioni è ad ogni numero più bravo. E nella seconda parte si pregusta l'ennesimo snodo essenziale di trama.
Voto: 7,5
Luca Giovanelli

Volt 04 bassa-1 copia
Volt che vita di mecha 4 - Non è un negozio per vecchi (Saldapress)

di Stefano 'TheSparker' Conte
La quotidianità non troppo calma di Volt viene nuovamente scombussolata, questa volta grazie al ritorno in scena di alcune “vecchie” conoscenze, che senza pietà alcuna cercano di ricevere un trattamento di favore da parte del robot. I vecchi clienti però, una volta arrivati in  fumetteria, dovranno scontrarsi con il giovane adolescente. La battaglia si rivela crudele e spietata.
Non è difficile riconoscersi in una delle due categorie e così Stefano “The Sparker” Conte l'attualissimo tema del ricambio generazionale col suo solito modus ironico. L’autore inizia una cinica analisi del cambiamento dei lettori che gravitano attorno al mondo dei comics allestendo uno scontro tra i nostalgici di quel che era degli anni d’oro e quelli delle nuove generazioni.
Voto: 7
Emanuele Amato

Leggi tutto...

Speed Rece #1: le nostre letture in breve

  • Pubblicato in Focus

Al via da oggi la nostra nuova rubrica Speed Rece, ovvero recensioni rapide delle letture fatte dai redattori di Comicus. Un modo non solo per parlare e coprire un numero sempre maggiori di fumetti e magari dare qualche suggerimento, ma anche per conoscersi meglio. Il nostro invito è di rendervi partecipi, magari dicendo la vostra opinione o postando qui in basso o nei social le vostre recensioni brevi sulle letture fatte in settimana.

Partiamo da una doppia Speed Rece su Battaglia - Ragazzi di morte della Cosmo.

battaglia-rdm
Battaglia – Ragazzi di morte (Editoriale Cosmo)

di Roberto Recchioni, Luca Vanzella, Valerio Befani e Pierluigi Minotti

Luca Giovanelli:
Battaglia e la morte di Pasolini, vicenda conosciuta e già nerissima di per sé: infatti la trama non regala sorprese o novità. Il poeta giganteggia; il vampiro siciliano, carnefice e vindice, è troppo defilato e politically correct. Pesanti le chine nei disegni di Minotti, meglio il tratto più raffinato di Befani. Per chi non sa chi sia Pasolini.
Voto: 6

Emanuele Amato:
Torna Pietro Battaglia, questa volta nell’Italia perbenista anni 70. L’opera narra le vicende dietro la morte di Pasolini e del suo manoscritto incompiuto, Petrolio. Roberto Recchioni e Luca Vanzella (autore della sceneggiatura) scrivono una storia dissacrante e dura, citando più volte alcune delle massime del poeta. I disegni Valerio Befani e Pierluigi Minotti gettano la narrazione in un bianco e nero perfetto per la figura di Pasolini che oscillava tra il buio e la luce, tra l’elevazione dello spirito e la bassezza della carne. Ragazzi di morte è stato ideato per scandalizzare, fregandosene di eventuali (ma sicuri) flame.
Voto: 8

conan27
Conan collezione 100% 27 – L’età dell’innocenza (Panini Comics)

di Gail Simone, Jim Zub, Dan Panosian, Randy Green
Il piccolo grande evento Dark Horse fa rincontrare, dopo circa quarant’anni, due personaggi molto amati dai fan delle avventure del Cimmero: Gail Simone e Jim Zub ricostruiscono, con la necessaria attenzione ai precedenti narrativi, il rapporto tra il barbaro Conan e la Guerriera Red Sonja, attraverso due avventure che esplorano, grazie l’assodato “racconto ne racconto” tipico della serie, la relazione psicologica e le componenti intime che legano i due guerrieri howardiani.
Voto: 8
Leonardo Cantone

MGNDE001ISBN 0
Deadpool – Cattivo Sangue (Panini Comics)

di Rob Liefeld, Chris Sims, Chad Bowers
Il primo grahic novel pensato come tale per il mercenario chiacchierone vede il ritorno del suo cocreatore Rob Liefeld ai disegni. L’aria che si respira è quella divertita del fumetto anni ’90, esageratamente muscolare e ricco di azione. Liefeld orchestra un discreto “ritorno alle origini”, riprendendo le fila e i personaggi delle prime avventure di Deadpool, curandone con grande attenzione la messa in scena grafica.
Voto: 7
Leonardo Cantone

1499243309146.jpg--
Dylan Dog 372 -  Il Bianco e il Nero (Sergio Bonelli Editore)

di Paola Barbato e Corrado Roi
Un’introspettiva Paola Barbato analizza il legame profondo fra Dylan Dog e la paura in un mondo sottosopra dove la luce e il bene sono il male. 
Un albo per esaltare le doti artistiche di Corrado Roi, a suo agio nella rappresentazione visiva del contrasto fra bianco e nero, nel delineare il delirante mondo della paura. Consigliato.
Voto: 7,5
Gennaro Costanzo

ballata-corto
L'arte di Hugo Pratt 1: Una ballata del mare salato (Rizzoli Lizard - Repubblica)

di Hugo Pratt
Primo volume della raccolta di Repubblica e l'Espresso contenente le opere più famose del celebre Hugo Pratt. In questo volume la famosissima storia omonima del 1967 che vede protagonista per la prima volta il personaggio che più ha caratterizzato la carriera di Pratt, il romantico Corto Maltese. Mentre nel mondo divampa la Grande Guerra, nei mari tra le isole polinesiane i personaggi vivono un'avventura dal sapore antico. Ad accompagnare le tavole che hanno ora compiuto 50 anni, approfondimenti sulla genesi dell'opera e la vita dell'autore, in una bella edizione cartonata.
Voto: 8,5
Alberto Palazzolo

SHADOW-002
The Shadow Year One 1 e 2 (Editoriale Cosmo)

di Matt Wagner e Wilfredo Torres
Matt Wagner e Wilfredo Torres ci portano indietro nel tempo alla scoperta del primo anno di attività di The Shadow, “l’Uomo Ombra” protagonista assoluto dell’era del “pulp”. Wagner scrive un’avvincente storia di origini dal sapore classico, dotandola di un taglio decisamente cinematografico. Le matite di Torres, pur non rubando particolarmente l’occhio, sono funzionali alla “messa in scena” e si fanno guardare con piacere. Una lettura per scoprire o riscoprire un personaggio che ha esercitato un’influenza enorme sulla storia del fumetto a stelle e strisce.
Voto: 7
Luca Tomassini

WICKED--DIVINE-THE002
The Wicked + The Divine 2 – Fandemonio (Bao Publishing)

di Kieron Gillen e Jemie McKelvie.
Rockstar come supereroi nell'opera pop di Kieron Gillen e Jemie McKelvie che in questo secondo volume abbassano i toni narrativi neanche quando ci sono monologhi interiori o dialoghi di qualche pagina. Gillen intavola una struttura del layout nel capitolo 8 che sfiora la follia ma grazie alla profonda alchimia con il disegnatore, crea una struttura narrativa forte e visionaria. McKelvie amplifica questa visione dello sceneggiatore regalandoci doppie splash da capogiro e nuovi personaggi che realmente possono essere nuove icone pop. Il lavoro del colorista Matthew Wilson è eccellente. Colori sfavillanti ed accesi in linea con il mood pop del comic.
Voto: 8
Emanuele Amato

9788869114281 0 0 0 75
Triggerman (Editoriale Cosmo)

di Walter Hill, Matz e Jef
È una delle sorprese dell’anno questa incursione del grande regista Walter Hill (I Guerrieri della Notte, 48 ore) nel mondo del fumetto. Roy Nash è un gangster con il compito di uccidere alcuni ex affiliati ad un’organizzazione criminale che hanno tradito. Ma Roy è spinto anche da motivi personali: il boss che deve eliminare è il protettore di Lena, l’unica ragazza che il gangster abbia mai amato. La Chicago del proibizionismo, gangster, pupe e pallottole (tante), per un volume dal ritmo travolgente. Collaborano con Hill i transalpini Matz, alla sceneggiatura, e il talentuoso Jef ai disegni. Se avete amato le atmosfere noir di film come Ancora Vivo dello stesso Hill, Gli Intoccabili e serial come Boardwalk Empire, questo è il volume che non dovete perdere.
Voto: 8
Luca Tomassini

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.