Logo
Stampa questa pagina

Speed Rece #5: le nostre letture in breve

Speed Rece #5: le nostre letture in breve

Puntuale, arriva il quinto appuntamento con Speed Rece, la rubrica in cui i redattori di Comicus raccontano in breve le loro letture settimanali. Anche questa settimana partiamo con una doppia Speed Rece dedicata a Batman Day Special 2017.

batman-day-special-2017
Batman Day Special 2017 (RW Lion)

di Scott Snyder, Ray Fawkes, Paul Dini, Steve Orlando, Scott Bryan Wilson, Declan Shalvey, Neal Adams, Riley Rossmo e Bilquis Evely

Emanuele Amato
Il Batman Day, come ormai da qualche anno a questa parte, viene celebrato un albo speciale per il compleanno del vigilante di Gotham. Quest’anno l’albetto in questione contiene 4 ministorie sceneggiate da diversi autori tra cui Scott Snyder, Ray Fawkes, Paul Dini, Steve Orlando. Dedica speciale ad Harley Quinn che festeggia i 25 anni d’età con una storia scritta dal suo creatore storico. Avventure scorrevoli, senza lode ne infamia che si posizionano, per alcuni di esse, come prequel di storie che usciranno a breve o che si ambientano nelle run attuali. Il prologo in questione è quello di Batman/Shadow in uscita nel nostro paese nel 2018.
Per i collezionisti è un numero da non perdere, incluso nel pack contenente poster ed altri gadget del cavaliere oscuro.
Voto: 5,5

Luca Tomassini
Albo speciale con la quale RW Lion, licenziatario italiano della DC Comics, partecipa ai festeggiamenti previsti per il Batman Day, ricorrenza lanciata oltreoceano dall’editore statunitense. Il contenuto è interamente tratto dal Batman Annual 2017, da cui estrae quattro storie brevi a sfondo natalizio. Tra queste spiccano sicuramente le due che aprono lo spillato: la prima è una chicca sceneggiata da Scott Snyder e Ray Fawkes e illustrata dal magico team artistico di Injection e Moon Knight, Declan Shalvey e Jordie Bellaire. La seconda vede il Crociato Incappucciato alle prese con Harley Quinn, grazie al creatore di quest’ultima, Paul Dini, e alle matite del leggendario Neal Adams. Una lettura veloce ma irrinunciabile per ogni fan del Cavaliere Oscuro.
Voto: 7

305078-2a4e6f46d9874a3e8ff014ed2567e77b.png
Brecce Bianche (Incubo alla Balena)

di Simone Manfrini
Il quartiere popolare di Brecce Bianche ad Ancona narrato attraverso gli occhi di un giovane ragazzo in una cornice sociale un po' problematica. Una periferia à la Reviati, annacquata nel grigiore diluito dell'acquerello, nelle forme abbozzate e nella descrizione eccessiva dei luoghi, che spesso risulta superflua e inconcludente, rubando spazio ad una caratterizzazione psicologica dei personaggi, che risultano volutamente fumosi, misteriosi e generici. Un debutto in scala di grigio nel mondo del fumetto, quello di Simone Manfrini, fin troppo urbanistico, in cui il dialogo risulta mal sincronizzato con l'illustrazione. Si percepisce il forte legame con il quartiere e le sue dinamiche, ma quello che rimane, al termine della lettura, è ben poca cosa.
Voto: 6
Giorgio Parma

81vJQ8jlLAL
Grosso guaio a Chinatown 2 (Editoriale Cosmo)

di John Carpenter, Eric Powell, Fred Van Lente, Brian Churilla e Joe Eisma.
Continuano le folli peripezie di Jack Burton, il camionista dalla battuta sagace interpretato da Kurt Russell nel cult movie del 1986 firmato John Carpenter. Nella prima parte del volume, l’eroe suo malgrado dovrà fuggire dall’inferno cinese in cui è precipitato, imbattendosi nella sua vecchia nemesi Lo Pan. Nella seconda parte, uno spaesato Jack si risveglia ai giorni nostri, e il processo di adattamento alla nuova realtà avrà effetti esilaranti. Eric Powell e Fred Van Lente sceneggiano con buona verve una trama ideata dallo stesso Carpenter, mentre i disegni cartooneschi di Brian Churilla e Joe Eisma contribuiscono all’atmosfera comica e farsesca della storia. Acquisto obbligato per tutti i fan del film originale.
Voto: 6,5
Luca Tomassini

1504001676828.jpg--allucinazioni   julia 229 cover
Julia 229 – Allucinazioni (Sergio Bonelli Editore)

di Giancarlo Berardi, Maurizio Mantero e Antonio Marinetti
Passano gli anni, ma la serie dedicata alla criminologa di casa Bonelli rimane sempre di alta qualità: un misterioso uomo, senza memoria, vaga per Garden City alla ricerca della sua identità, lottando contro delle allucinazioni che non sembrano essere casuali, quanto finalizzate ad criminoso obiettivo. L’assodato duo Berardi-Mantero costruisce un noir emotivo, un mistery legato al valore della memoria e che indaga, con fare amichevole, il quotidiano della protagonista. Il disegno di Antonio Marinetti è elegante, minuzioso e ricco di espressività, perfetto per esprimere le emozioni dei protagonisti.
Voto: 8,5
Leonardo Cantone

MTYLE002ISBN 0
Tyler Cross 2 – Angola (Panini Comics)

di Fabien Nury e Bruno
Proseguono le disavventure del gangster Tyler Cross, questa volta all’interno del carcere di Angola, luogo duro, violento e pericoloso dal quale il protagonista cercherà di fuggire a tutti costi. Fabien Nury cambia set del racconto ma non l’atmosfera claustrofobica: al chiuso villaggio del primo capitolo sostituisce le sbarre del carcere, intrappolando tutti i protagonisti all’interno del gioco ad incastro della trama. Lo sceneggiatore conferma di sapersi muovere con sapienza all’interno del genere noir, alternando numerosi piani temporali per ricostruire l’intero racconto. Bruno sostiene, con il consueto tratto caricaturale e sintetico, l’impianto narrativo che vive grazie all’alternanza di toni freddi e toni caldi che certificano l’importanza della ricostruzione atmosferica da “prison-story” del fumetto.
Voto: 8
Leonardo Cantone

Comicus.it © 2000-2017. Tutti i diritti riservati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.