Menu

 

 

 

Weekly CUS #1: le 7 news della settimana

Prende il via oggi una nuova rubrica settimanale di Comicus, come avevamo annunciato nella presentazione della nuova stagione del sito. Weekly CUS ripercorrerà, in maniera ragionata, le notizie principali che abbiamo dato in settimana scegliendone 7 fra le varie categorie del sito. Un riepilogo utile sia per chi ci segue quotidianamente che per tutti gli altri. Naturalmente, ogni settimana sarà una storia a sé e avremo momenti più ricchi ed altri meno. Vediamo dunque cosa è successo di interessante nella settimana appena trascorsa.

7) MF Project: Al via una nuova collana ad opera della Manfont che rilancia la casa editrice a partire da Lucca Comics & Games. L'esordio avverrà proponendo addirittura alcune opere inedite di Grant Morrison, ovvero Grant Morrison’s 18 Days e Avatarex: Destroyer of Darkness, oltre il volume inedito dell'italiano Giulio Mosca “Il Baffo”.
Trovate qui la news completa.

6) Classifica USA Agosto 2017: Come ogni mese arrivano i dati Diamond sui fumetti più venduti dallo storico distributore. Nella top ten degli albi troviamo ben 7 albi Marvel e 3 DC con quest'ultima che occupa le prime 3 posizioni però con altrettanti albi bat-centrici: Dark Nights: Metal 1 e Batman 28 e 29. 3 posizioni sono occupate dall'evento Marvel Secret Empire e altre due dagli albi targati Generations. Le ultime due posizioni sono occupate da Star Wars 34 e 35, l'universo creato da George Lucas conferma il suo successo commerciale duraturo anche sui fumetti. In generale, La Marvel è, anche se in calo rispetto ai mesi precedenti, l'editore leader del settore.
Trovate la news completa qui.

5) Zerocalcare: È ancora presto per parlarne, ma l'uscita di un nuovo volume di Zerocalcare è sempre un evento editoriale, sia per il fumetto che per il mondo librario in generale. Al momento sappiamo solo qualche dettaglio diffuso tempo fa dallo stesso autore, ma abbiamo una certezza: il titolo. Il volume si intitolerà, infatti, Macerie Prime e sarà edito, naturalmente, da Bao Publishing. Per il resto, dovremo attendere i prossimi giorni.
Trovate la news completa qui.

4) Netflix/Dysney: Bye bye, Netflix. Queste sembrano essere le parole della Disney. Sapevamo che la casa di Topolino lancerà un servizio streaming proprio nel 2019, ma Netflix voleva a tutti i costi che i film Marvel Studios e Lucasfilm restassero nel catalogo. E invece non sarà così perché il contratto con i diritti di questo materiale non verrà rinnovato da Disney che lo porterà sul suo nuovo servizio. Ad ogni modo, non preoccupatevi, le serie targate Defenders non dovrebbero correre rischi.
Trovate la news completa qui.

3) Registi fuori e dentro: Il nuovo corso di Star Wars sembra non trovare pace. Dopo l'addio di Phil Lord e Chris Miller sul film spin-off di Han Solo, sostituiti da Ron Howard, la Lucasfilm ha licenziato anche il regista di Episodio IX Colin Trevorrow pare per divergenze creative. Al momento si cerca un nuovo regista (forse sarà lo stesso Rian Johnson di Episodio VIII).
Intanto, Gavin O’Connor è in trattative per dirigere e scrivere Suicide Squad 2 per la Warner mentre Drew Goddard farà lo stesso per X-Force per la Fox.

2) Mamme contro Preacher: One Million Moms colpisce ancora. Il gruppo cattolico americano, che già aveva protestato contro il serial Lucifer e, addirittura, contro il fumetto Sandman, si è fatto sentire anche contro il telefilm Preacher. Di sicuro ha un odio viscerale per la Vertigo. A dir la verità, sembrava strano non avesse detto nulla finora, ma a quanto pare la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato l'episodio "Dirty Little Secret" in cui Gesù faceva sesso con Maria Maddalena. Le sue richieste sono la chiusura dello show e le scuse da parte della AMC. Ne seguiremo gli sviluppi, naturalmente.
Trovate la news completa qui.

1) Inhumans: Forse nessuno si aspettava un successo, specie dopo la visione del primo trailer e dei successivi filmati diffusi, ma un flop così clamoroso risulta davvero rumoroso. Parliamo di Inhumans, il progetto Marvel Studios nato come film e poi diventato una serie per la ABC. Con i primi due episodi trasmessi al cinema in IMAX, il cui incasso è stato un deludente 2,6 milioni di dollari, spettatori e critica non hanno affatto premiato il serial che su Rotten Tomatoes ha raccolto un punteggio a dir poco basso. Non solo, la stessa ABC (di proprietà della Disney, ricordiamo) è apparsa critica con i Marvel Studios per il basso budget e la cura del prodotto. Insomma, finora non si prevede nulla di buono, chissà se la messa in onda sulla ABC prevista per il 29 settembre possa far cambiare idea al grande pubblico.
Trovate la news completa qui.

Questo è quanto per questa settimana, naturalmente altre notizie importanti sono rimaste fuori per questioni di spazio. Nessun problema, le potete trovare tutte sfogliando le categorie del sito che trovate in alto. Weekly CUS torna domenica prossima, intanto potete dire la vostra nei commenti qui di seguito.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.