Menu

 

 

 

Speed Rece #1: le nostre letture in breve

Al via da oggi la nostra nuova rubrica Speed Rece, ovvero recensioni rapide delle letture fatte dai redattori di Comicus. Un modo non solo per parlare e coprire un numero sempre maggiori di fumetti e magari dare qualche suggerimento, ma anche per conoscersi meglio. Il nostro invito è di rendervi partecipi, magari dicendo la vostra opinione o postando qui in basso o nei social le vostre recensioni brevi sulle letture fatte in settimana.

Partiamo da una doppia Speed Rece su Battaglia - Ragazzi di morte della Cosmo.

battaglia-rdm
Battaglia – Ragazzi di morte (Editoriale Cosmo)

di Roberto Recchioni, Luca Vanzella, Valerio Befani e Pierluigi Minotti

Luca Giovanelli:
Battaglia e la morte di Pasolini, vicenda conosciuta e già nerissima di per sé: infatti la trama non regala sorprese o novità. Il poeta giganteggia; il vampiro siciliano, carnefice e vindice, è troppo defilato e politically correct. Pesanti le chine nei disegni di Minotti, meglio il tratto più raffinato di Befani. Per chi non sa chi sia Pasolini.
Voto: 6

Emanuele Amato:
Torna Pietro Battaglia, questa volta nell’Italia perbenista anni 70. L’opera narra le vicende dietro la morte di Pasolini e del suo manoscritto incompiuto, Petrolio. Roberto Recchioni e Luca Vanzella (autore della sceneggiatura) scrivono una storia dissacrante e dura, citando più volte alcune delle massime del poeta. I disegni Valerio Befani e Pierluigi Minotti gettano la narrazione in un bianco e nero perfetto per la figura di Pasolini che oscillava tra il buio e la luce, tra l’elevazione dello spirito e la bassezza della carne. Ragazzi di morte è stato ideato per scandalizzare, fregandosene di eventuali (ma sicuri) flame.
Voto: 8

conan27
Conan collezione 100% 27 – L’età dell’innocenza (Panini Comics)

di Gail Simone, Jim Zub, Dan Panosian, Randy Green
Il piccolo grande evento Dark Horse fa rincontrare, dopo circa quarant’anni, due personaggi molto amati dai fan delle avventure del Cimmero: Gail Simone e Jim Zub ricostruiscono, con la necessaria attenzione ai precedenti narrativi, il rapporto tra il barbaro Conan e la Guerriera Red Sonja, attraverso due avventure che esplorano, grazie l’assodato “racconto ne racconto” tipico della serie, la relazione psicologica e le componenti intime che legano i due guerrieri howardiani.
Voto: 8
Leonardo Cantone

MGNDE001ISBN 0
Deadpool – Cattivo Sangue (Panini Comics)

di Rob Liefeld, Chris Sims, Chad Bowers
Il primo grahic novel pensato come tale per il mercenario chiacchierone vede il ritorno del suo cocreatore Rob Liefeld ai disegni. L’aria che si respira è quella divertita del fumetto anni ’90, esageratamente muscolare e ricco di azione. Liefeld orchestra un discreto “ritorno alle origini”, riprendendo le fila e i personaggi delle prime avventure di Deadpool, curandone con grande attenzione la messa in scena grafica.
Voto: 7
Leonardo Cantone

1499243309146.jpg--
Dylan Dog 372 -  Il Bianco e il Nero (Sergio Bonelli Editore)

di Paola Barbato e Corrado Roi
Un’introspettiva Paola Barbato analizza il legame profondo fra Dylan Dog e la paura in un mondo sottosopra dove la luce e il bene sono il male. 
Un albo per esaltare le doti artistiche di Corrado Roi, a suo agio nella rappresentazione visiva del contrasto fra bianco e nero, nel delineare il delirante mondo della paura. Consigliato.
Voto: 7,5
Gennaro Costanzo

ballata-corto
L'arte di Hugo Pratt 1: Una ballata del mare salato (Rizzoli Lizard - Repubblica)

di Hugo Pratt
Primo volume della raccolta di Repubblica e l'Espresso contenente le opere più famose del celebre Hugo Pratt. In questo volume la famosissima storia omonima del 1967 che vede protagonista per la prima volta il personaggio che più ha caratterizzato la carriera di Pratt, il romantico Corto Maltese. Mentre nel mondo divampa la Grande Guerra, nei mari tra le isole polinesiane i personaggi vivono un'avventura dal sapore antico. Ad accompagnare le tavole che hanno ora compiuto 50 anni, approfondimenti sulla genesi dell'opera e la vita dell'autore, in una bella edizione cartonata.
Voto: 8,5
Alberto Palazzolo

SHADOW-002
The Shadow Year One 1 e 2 (Editoriale Cosmo)

di Matt Wagner e Wilfredo Torres
Matt Wagner e Wilfredo Torres ci portano indietro nel tempo alla scoperta del primo anno di attività di The Shadow, “l’Uomo Ombra” protagonista assoluto dell’era del “pulp”. Wagner scrive un’avvincente storia di origini dal sapore classico, dotandola di un taglio decisamente cinematografico. Le matite di Torres, pur non rubando particolarmente l’occhio, sono funzionali alla “messa in scena” e si fanno guardare con piacere. Una lettura per scoprire o riscoprire un personaggio che ha esercitato un’influenza enorme sulla storia del fumetto a stelle e strisce.
Voto: 7
Luca Tomassini

WICKED--DIVINE-THE002
The Wicked + The Divine 2 – Fandemonio (Bao Publishing)

di Kieron Gillen e Jemie McKelvie.
Rockstar come supereroi nell'opera pop di Kieron Gillen e Jemie McKelvie che in questo secondo volume abbassano i toni narrativi neanche quando ci sono monologhi interiori o dialoghi di qualche pagina. Gillen intavola una struttura del layout nel capitolo 8 che sfiora la follia ma grazie alla profonda alchimia con il disegnatore, crea una struttura narrativa forte e visionaria. McKelvie amplifica questa visione dello sceneggiatore regalandoci doppie splash da capogiro e nuovi personaggi che realmente possono essere nuove icone pop. Il lavoro del colorista Matthew Wilson è eccellente. Colori sfavillanti ed accesi in linea con il mood pop del comic.
Voto: 8
Emanuele Amato

9788869114281 0 0 0 75
Triggerman (Editoriale Cosmo)

di Walter Hill, Matz e Jef
È una delle sorprese dell’anno questa incursione del grande regista Walter Hill (I Guerrieri della Notte, 48 ore) nel mondo del fumetto. Roy Nash è un gangster con il compito di uccidere alcuni ex affiliati ad un’organizzazione criminale che hanno tradito. Ma Roy è spinto anche da motivi personali: il boss che deve eliminare è il protettore di Lena, l’unica ragazza che il gangster abbia mai amato. La Chicago del proibizionismo, gangster, pupe e pallottole (tante), per un volume dal ritmo travolgente. Collaborano con Hill i transalpini Matz, alla sceneggiatura, e il talentuoso Jef ai disegni. Se avete amato le atmosfere noir di film come Ancora Vivo dello stesso Hill, Gli Intoccabili e serial come Boardwalk Empire, questo è il volume che non dovete perdere.
Voto: 8
Luca Tomassini

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.