Menu

 

 

IllustrART: l'eleganza artistica di Fabio Mancini

Nuova puntata di IllustrART questa volta dedicata ad un giovane ed eccellente illustratore italiano, Fabio Mancini, di cui in passato abbiamo già avuto il piacere di presentare in esclusiva una meravigliosa illustrazione, realizzata per l'antologia Grimorio pubblicata nel 2016 dalla novella casa editrice indipendente Attaccapanni Press, e che per l'occasione vi riportiamo qui sotto in forma completa.

fm

Dopo aver frequentato la Scuola Internazionale di Comics a Roma, ha lavorato due anni per lo studio di animazione Musicartoon, per poi abbandonare il settore per dedicarsi esclusivamente all'illustrazione. Nel 2015 escono due volumi editi da Eli La Spiga Edizioni con le sue illustrazioni e si occupa dell'elaborazione di pattern per tessuti per The Color Soup. Nel 2016 cura il comparto artistico di Alice nel paese delle Meraviglie e de Il libro della Giungla per DeAgostini, lavorando anche su The Little Prince per Chengdu Chaoyouai Education Technology. Dopo aver partecipato alla mostra Once Upon a Time in Russia, e aver contribuito a Grimorio, quest'anno parteciperà anche a Melagrana, prossimo progetto di Attaccapanni Press, e curerà anche le illustrazioni di diversi volumi editi per il mercato asiatico oltre che italiano.

Come sempre, in fondo all'articolo trovate una gallery con i lavori più recenti, e questa volta, grazie alla gentile concessione dell'artista, possiamo mostrarvi anche alcune illustrazioni non ancora reperibili in rete. Come potete osservare dai suoi lavori, l'eleganza compositiva, la compostezza e la finezza emergono vigorosamente, catalizzando l'attenzione dello spettatore che si trova attratto da una sorta di pulsione scopica: un fascino visivamente magnetico e davvero raro, che rende Mancini uno dei giovani artisti più interessanti del panorama italiano. La forza artistica risiede nella sua abilità compositiva che gli permette di strutturare delle illustrazioni complete di altissimo livello, oltre che nel suo stile fluido e morbido, privo di soluzioni di continuità, e nelle deliziose palette cromatiche adottate: la cura dei dettagli, la gestione dello spazio, la fusione omogenea dei diversi componenti, gli accostamenti cromatici, nascono da uno studio e da una pianificazione consistenti, che tuttavia non emergono per nulla nel prodotto finale. Non troviamo stress e tensioni d'impostazione residui nel prodotto finito, quasi come se non ce ne fosse stato bisogno in fase di progettazione. L'atmosfera risultante quindi permette di godersi appieno il senso di semplicità e grande armonia pacificante che sprigionano le sue illustrazioni: carezze artistiche data la loro fenomenale dolcezza.

Vi consigliamo caldamente di seguire l'artista sul suo sito ufficiale, sulla sua pagina artistica di Facebook e su Behance, mentre potete acquistare alcune delle sue produzioni su RedBubble o su Society6.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.